Roberto Bolle insieme a Sergio Rubini, Valerio Mastandrea, Pierfrancesco Favino e Rocco Papaleo a Danza con me

Roberto Bolle Danza con me: show-evento da record

L’étoile Roberto Bolle apre l’anno televisivo con il suo show Danza con me e incassa ascolti record. “Voglio portare la danza alla gente” ha anticipato a Milanodabere.it: missione riuscita

Lo aveva anticipato proprio a Milanodabere.it, Roberto Bolle: Danza con me è uno show-evento. “Un’immagine scenica di gradissimo impatto, una contrapposizione tra il caloroso teatro all’italiana e altri spazi più tecnologici e freddi, moderni, per dare agli spettatori sensazioni molto diverse“.

Spettatori che – dati alla mano – hanno davvero gradito: lo spettacolo dell’étoile del Teatro Alla Scala, andato in onda martedì 1 gennaio su Rai Uno, ha registrato ascolti record, quasi 4 milioni e mezzo di telespettatori incollati davanti alla TV. Per ammirare una prima serata con una missione precisa, “Voglio portare la danza a tutta la gente, anche a chi non avrebbe mai pensato di potersi avvicinare“. Una missione comune a tutte le ‘operazioni-Bolle’ al di fuori del Piermarini. Con Danza con me, infatti, l’artista fa conoscere la danza classica, con la sua energia e la sua eleganza, al grande pubblico. E poi On Dance: il suo festival, creato per Milano, a cui ha regalato una kermesse di successo che ha riempito la nostra città (lo scorso giugno) e che riempirà ancora (il prossimo maggio) di eventi, workshop di danza classica, contemporanea e street e corsi accademici. Lezioni di sbarra open air e flash mob. Mostre e installazioni. Maratone di swing e corsi notturni di tango in Galleria Vittorio Emanuele.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Roberto Bolle and Friends agli Arcimboldi: scopri QUI tutte le informazioni

Roberto Bolle Danza con me: passi a due con étoiles internazionali e con un robot

Tornando a quel piccolo capolavoro dello show televisivo di Roberto Bolle Danza con me. Allestito negli ex spazi fieristici del Portello di Milano, lo spettacolo che nel 2018 ha vinto il prestigioso premio Rose D’Or come miglior programma d’intrattenimento a livello europeo ha accolto numerosi ospiti amati dal pubblico di ogni età. Da Pif (voce narrante dello show) a Cesare Cremonini, da Fabio de Luigi a Stefano Accorsi e poi ancora Luca e Paolo, Valeria Solarino, Stefano Accorsi e i 4 Moschettieri del Re, come il loro film di prossima uscita: Pierfrancesco Favino, Valerio Mastandrea, Sergio Rubini e Rocco Papaleo.

Tra i momenti più suggestivi: i passi a due con les étoiles Polina Semionova (prima ballerina del Teatro di Berlino), Melissa Hamilton (prima ballerina al Royal Ballet di Londra) oppure Nicoletta Manni e Virna Toppi, le prime ballerine della Scala. Il momento più emozionante: l’attesa coreografia con un gigantesco robot. Un enorme macchinario industriale, perfettamente sincronizzato ai suoi movimenti. Neanche a dirlo, un elegantissimo successo.

Scopri anche:
Intervista a Roberto Bolle: con la sua On Dance, la danza accende Milano
Roberto Bolle: Milano è la città che mi dà più calore