Tariffe ATM, approvate le agevolazioni tariffarie

Approvate le nuove tariffe ATM. Abbonamento annuale a prezzo invariato ma ticket singolo a 2 euro. Miglioramenti per anziani e giovani, gratuità fino a 14 anni e per gli animali. Sconti per le famiglie e timbratura multipla in metropolitana

Il Consiglio comunale ha approvato ieri, 25 giugno, a tarda notte – erano le 23.55 – le nuove tariffe ATM. Nuove tariffe che il Comune di Milano applica al trasporto pubblico a partire dal prossimo 15 luglio. Tra queste, il mantenimento del costo dell’abbonamento annuale agli attuali 330 euro e la possibilità di rateizzarne il costo.

Le gratuità del nuovo piano tariffario e le tariffe ATM per i giovani

È stata decisa la gratuità del servizio trasporti fino a 14 anni d’età. Gratuito anche l’abbonamento per gli over 65 con Isee inferiore a 16mila euro. Ticket gratuiti anche per gli insegnanti (uno ogni 10 ragazzi) che accompagnano le scolaresche in gita. La gratuità è applicata anche agli animali d’affezione.


Invariato, invece, il costo dell’abbonamento ridotto per i giovani. Il limite ora è di 27 anni massimo di età, non più 26. Estese, ancora, le agevolazioni fino ai 30 anni con Isee sotto i 28mila euro a prezzo invariato rispetto a oggi. Dedicata ai giovani un’altra novità: fino ai 27 anni, chi è abbonato al trasporto pubblico, paga ora 12 euro – e non più 29 – il costo dell’abbonamento al BikeMi; dai 28 anni il costo passa da 29 a 24 euro.

Per tutti, è possibile caricare l’abbonamento del BikeMi sulla tessera Atm integrando completamente i due servizi.

Tariffe ATM over 65 e sconti

Facilitazioni anche sugli abbonamenti per gli over 65 con reddito Isee tra 16 e 28mila euro. Il costo dell’abbonamento annuale è, dal 15 luglio, di 200 euro. Ancora più conveniente il nuovo Senior Off Peak che, a parità di costo, varrà in superficie da inizio servizio (e non solo dalle 9.30), ovunque e sempre anche nel fine settimana e sarà disponibile per tutti dai 65 anni di età e per i pensionati dai 60 anni.

Ancora. Viene introdotto un abbonamento annuale a 50 euro per persone con Isee inferiore ai 6mila euro, per i disoccupati con Isee inferiore ai 16mila euro e per i detenuti in permesso lavorativo esterno al luogo di detenzione. A favore delle famiglie lo sconto del 50% sul costo dell’abbonamento annuale per i genitori con tre figli a carico.

Biglietto breve e timbratura multipla

Confermata dal 2020 l’introduzione del biglietto breve, del biglietto elettronico e, per quanto riguarda gli abbonamenti, il pluriennale scontato al 10%. Introdotta, ancora, la possibilità della timbratura multipla anche nella rete metropolitana nell’ambito dei 90 minuti di validità del biglietto.

Il biglietto singolo che passa da 1,50 a 2 euro avrà validità su un’area più estesa, non solo a Milano ma anche nei 21 comuni di prima fascia. Tra questi Rho Fiera, Sesto San Giovanni, Rozzano, San Donato, Bresso, Bollate, Segrate, Cinisello Balsamo, Vimodrone, Cesano Boscone, Corsico, Settimo Milanese, Novate, Cologno Monzese, Peschiera Borromeo.

Scopri anche:
In arrivo una nuova flotta di 30 autobus a Milano
Oyster Card, Milano come Londra