E-commerce 2020: acquistare online sarà ancora più facile e sicuro

E-commerce 2020. Intelligenza artificiale e machine learnig promettono di aiutare, consigliare e assistere i clienti come non mai. Ecco i nuovi trend

Gli E-Commerce sono pronti a darvi di più. Qualunque sia il settore, qualunque sia il vostro prodotto preferito. E lo faranno grazie all’Intelligenza Artificiale (AI) e al machine learning. Oggi vi portiamo alla scoperta delle ultime frontiere che stanno rivoluzionando il mondo delle vendite online e che saranno protagonisti nel 2020. Ecco svelato cosa succederà.

Ancora più sicuri con il Machine Learning di Mastercard

Iniziamo con un colosso: Master Card. Una delle carte di credito più usate al mondo qualsiasi forma di shopping su Internet: dal booking turistico alla ristorazione, dal pagamento delle utenze ai voli aerei fino al gambling online. E in effetti, quest’ultimo settore ha raggiunto l’apice della sua diffusione e il culmine della sua popolarità proprio grazie ai siti di casinò e poker online che garantiscono pagamenti con Mastercard in modo semplice, veloce e sicuro.


Il gigante americano punta però ad aumentare ancora di più la sicurezza e prevenire le frodi tramite l’uso dell’Intelligenza Artificiale. Mediante dei modelli informatici appositamente sviluppati sarà possibile studiare, in maniera iterativa, la cronologia delle attività dei possessori di carte come transazioni, posizione, tempo, dispositivi utilizzati e prevedere le possibili attività fraudolente da parte dei possessori stessi. Master Card punta quindi a sfruttare le nuove tecnologie AI e offrire ai propri clienti maggiore sicurezza e affidabilità.

E-commerce: shopping facilissimo con l’assistenza 24/7

Tommy Hilfiger, H&M, Sephora e Burberry stanno invece virando su altre forme di applicazione dell’Intelligenza Artificiale nel campo del commercio elettronico, ovvero l’assistenza capillare e personalizzata. In altre parole grazie a chatbot e assistenti virtuali i brand potranno, e alcuni in realtà già possono, fornire agli utenti online suggerimenti e raccomandazioni personalizzate sui prodotti basate su una linea intuitiva di domande precedentemente assimilate tramite il machine learning, cioè in base all’esperienza che chatbot e assistenti virtuali hanno memorizzato. L’esperienza online del cliente è più piacevole, sicura, fluida e si può acquistare in maniera più facile, come in un negozio fisico con l’aiuto di un commesso reale. Assistenza h24, 7 giorni su 7.

Snap Style: la rivoluzionaria App Amazon di ricerca visiva

Scatti una foto, la carichi sull’app di Amazon e in pochi secondi il sistema restituirà il prodotto fotografato o, se assente in store, un prodotto simile. Si chiama Snap Style ed è appunto la nuova, rivoluzionaria app realizzata con uno speciale algoritmo di AI che farà felici tutti i clienti. Che si tratti di un capo di abbigliamento o di un prodotto di elettronica, Snap Style è in grado di individuare quello che si sta cercando. Basta una foto, anche ad un passante in strada che indossa un capo cool, e il gioco è fatto. È stata presentata all’Amazon re: MARS 2019, il meeting annuale dedicato alla robotica e già catalogata come lo “Shazam della moda”. Le persone acquisteranno in maniera facilissima, soprattutto nel settore moda e arredo. Del resto, anche secondo la ricerca ViSenze, il 62% dei millennial desidera impazientemente una “ricerca visiva”.

Il prodotto giusto, al momento giusto, con l’Intelligenza Artificiale

Ti piacerebbe infine ricevere un consiglio di acquisto nel momento giusto? Ad esempio, acquistare un ombrello in un giorno di pioggia quando se ne è sprovvisti? Questo è quello che può succedere con altre tecnologie create tramite AI e machine learning. In base alle pagine sfogliate di un sito, alla cronologia, agli acquisti precedenti, alla frequenza di acquisto, all’ora, al giorno e alla posizione geografica si potranno ricevere al momento giusto suggerimenti preziosissimi che personalizzano offerte e prodotti consigliati. Esistono già piattaforme basate su algoritmi che gli E-Commerce come Nosto, Barilliance, SLI Systems e Logic Hop.  Del resto, secondo la ricerca SalesForce, il 62% dei consumatori si aspetta che le aziende inviino offerte personalizzate o sconti in base al proprio comportamento di acquisto.

Tutte le tecnologie di AI, il machine learning e le nuovissime startup puntano a risolvere piccoli e grandi problemi quotidiani delle persone. La direzione è segnata e con queste premesse il futuro sembra già piacevole e facilissimo da vivere.