Al via White Milano 2020 in zona Tortona

Con il ritorno della Milano riprende anche, in presenza, White Milano 2020 in . Più di trecento brand e un particolare focus sul Made in Italy per la fiera della moda contemporanea e sostenibile

Contemporanea, sostenibile ed emergente. Questa è la vetrina di White Milano 2020 che torna, dal 24 al 27 Settembre a Superstudio e al Tortona 54 BASE Milano/Ex Ansaldo, in occasione di Milano Fashion Week. Una moda con delle firme, trecento circa, che per l’occasione saranno anche protagoniste di eventi nei principali negozi multibrand di Milano. Si tratta dell’iniziativa di White Milano Loves Italy, manifesto fortemente che unisce diversi player della fashion week, Camera Nazionale della Moda compresa.

White Milano 2020 è un trionfo del Made in Italy. Salar, Federico Cina, Michele Chiocciolini, Gilberto Calzolari. Tra i nomi si segnala anche Yekaterina Ivankova, designer kazakistana ma italiana di adozione, Special Designer di White e portavoce della sostenibilità italiana. Suo il premiato marchio di upcycling con abiti vintage e materiali di stock. Oppure ancora Sabina Musayev che debutta per la prima volta in Italia come Special Project di White. Originaria di Baku (Azerbaigian) e basata a Tel Aviv, Musayev crea uno stile in cui fonde un passato colto di citazioni artigianali (tappeti, ricami, architetture locali) e un presente metropolitano.


Se la parola d’ordine della fiera White Milano 2020 è la sostenibilità, questa si declina su vari argomenti. Materiali bio, riuso, responsabilità sociale. Regenesi utilizza materiali post consumo per regalare loro nuova vita. Diventano così oggetti di design dalle linee minimali. Borse e gioielli, accessori per la casa e l’ufficio. E questo è solo uno dei tanti esempi.

Due ultimi appunti. L’edizione di White Milano sarà in presenza, con tutte le misure anti contagio, ma con un potente e rafforzato supporto di interfaccia digitale. Ancora, con l’edizione 2020 torna il format WSM Fashion Reboot, hub dedicato alla ricerca e all’innovazione, tra gli spazi di White. Una serie di approfondimenti, dunque, sul tema Health in Fashion, per comprendere come gli indumenti possano diventare un ulteriore scudo contro virus e batteri. Non mancheranno una serie di talk e workshop dedicati al mondo dei concept store più innovativi e le tecnologie di retail per il futuro. Per il programma e tutte le altre informazioni consultare il sito a questo link.