sciopero atm milano

Sciopero 27 settembre, disagi per le manifestazioni

Lo sciopero del 27 settembre a Milano causa non pochi disagi. Oltre alla manifestazione per il clima di Milano Strikes for the Planet 3.0 è prevista infatti anche l’agitazione indetta dall’azienda di trasporti ATM di circa 24 ore. E, nelle ore di servizio, sono previste deviazioni e rallentamenti

Insomma, conviene quasi stare a casa stando a tutte le notizie che arrivano in previsione dello sciopero del 27 settembre. Un’agitazione totale che coinvolge più realtà, dovuta anche alle manifestazioni previste, e che coinvolge anche Milano, per l’intera giornata.

Sciopero ATM del 27 settembre

La notizia principale è quella che riguarda lo sciopero del 27 settembre dichiarato dall’azienda di trasporti ATM. Un’agitazione che coinvolge sia le linee della metropolitana sia i mezzi di superficie. In tutta la città il blocco è previsto dalle ore 8:45 alle ore 15 e poi ancora dalle ore 18 e fino al termine del servizio. Un vero incubo destinato a causare parecchie difficoltà soprattutto per il traffico cittadino (qui per avere maggiori informazioni). A questo si aggiunge Milano Strikes for the Planet 3.0. Un’intera giornata di mobilitazione per una causa giustissima, la salvaguardia del clima e del pianeta, che, però, coincide con il venerdì nero dei trasporti.


La manifestazione per il clima

Milano Strikes for the Planet 3.0 è la manifestazione per il clima che comincia alle ore 18 da largo Cairoli, con il corteo pacifico che segue l’ondata che già comincia dal mattino. Un primo corteo è infatti previsto già a partire dalle ore 9.30, sempre con punto di ritrovo e quindi partenza da largo Cairoli. La manifestazione è rivolta non solo agli studenti ma anche a tutti i lavoratori che partecipano ai vari scioperi indetti dalle varie sigle sindacali.

Attese più lunghe alle fermate e maggiori tempi di percorrenza

Non da ultimo, il tema delle deviazioni e dei rallentamenti in superficie per quanto riguarda lo sciopero del 27 settembre e quindi le manifestazioni in centro città della stessa giornata. ATM infatti informa che durante la mattina, per permettere lo svolgimento di una manifestazione che attraverserà le vie del centro, devieranno le linee di tram 1, 2, 4, 9, 10, 12, 14, 33 e di autobus 43, 50, 57, 61, 94. Negli orari in cui non è prevista l’agitazione, dunque, si deve così considerare l’aggravante di eventuali maggiori tempi di percorrenza e quindi di attese più lunghe del solito alle fermate. Si salvi chi può.