Porta Venezia tra i quartieri più trendy del mondo

Porta Venezia tra i più trendy del mondo: la classifica 2020 di Time Out premia il quartiere arcobaleno di Milano, unica città italiana della classifica

Il primo della classifica è Esquerra De L’Eixample, Barcellona. Segue Downtown, Los Angeles. Sham Shui Po, Hong Kong, al terzo posto. Bedford-Stuyvesant, New York, poi Yarraville, Melbourne e Wedding a Berlino. Il Marais a Parigi è al settimo posto, Soho, Londra, al trentunesimo e così via. La lista dei quartieri più trendy del mondo vede poi un’unica presenza italiana. Si tratta di Porta Venezia che si è piazzato al trentacinquesimo posto dell’annuale classifica stilata dallo storico magazine britannico Time Out. Il giornale elogia il mitico Bar Basso per il suo Negroni sbagliato, la Trattoria Sabbioneda, il Bar Picchio, la Teiera Elettrica e così via. Non solo. La classifica 2020 dei quartieri più trendy valuta anche lo spirito comunitario dei quartieri.

Time Out ha richiesto la voce di “Miigliaia di persone in tutto il mondo per scoprire i quartieri più cool. Luoghi ideali per il cibo e il divertimento, l’arte e la cultura, l’atmosfera e la personalità. Ogni anno c’è molto dibattito e tanto amore. Ma nel 2020 i nostri quartieri hanno assunto un’importanza completamente nuova. Negli ultimi mesi, miliardi di persone si sono ritrovate a trascorrere molto più tempo vicino a casa. I blocchi e le misure di sicurezza hanno svuotato i quartieri degli affari e dello shopping, mentre i quartieri locali hanno prosperato. I luoghi che un tempo erano dormitori ora sono ronzanti tutto il giorno. Il negozio all’angolo e il ristorante da asporto locale sono diventati un’ancora di salvezza. I vicini si sono fatti avanti per aiutarsi a vicenda nei momenti difficili“.


Una vera e propria vittoria per il centro nevralgico della vita lgbt+ di Milano. Porta Venezia è sicuramente una tappa da non perdere nella nostra città, con i suoi bastioni, i palazzi liberty, la movida arcobaleno tra le viette multiculturali del quartiere divisa in due dalla strada dello shopping, corso Buenos Aires. Noi siamo andati in giro per Porta Venezia in bicicletta: clicca qui.