Luca Guidara: Milano, una città ordinata e pulita. Ma si può fare di più

Chi l’ha detto che tenere in ordine la casa sia un compito tutto al femminile? Luca Guidara, 30 anni, influencer noto su Instagram come Coach dell’Ordine, dimostra che anche gli uomini possono e devono prendersi cura della propria casa

Con il libro che ha appena pubblicato Home Sweet Home (De Agostini) dispensa consigli e trucchi per tenere la propria dimora sempre linda e a posto, in poche mosse. Sì perché, come scrive Marco Bianchi nella prefazione del libro, se “cucinare è un atto d’amore, lo è anche tenere una casa ordinata, pulita, profumata, luminosa e calda“. In questa intervista, Milanodabere.it gli ha chiesto come si diventa coach dell’ordine.

Luca Guidara: la cura della casa è un compito solitamente affidato alle mani femminili: qual è quindi il background che ti ha portato a diventare un coach dell’ordine?
Non è assolutamente un compito femminile. Voglio infatti far capire che anche noi uomini dobbiamo prenderci cura della nostra casa. La pulizia e l’igiene non devono avere distinzione di genere. Se ci prendiamo cura della nostra casa, staremo meglio anche noi stessi! È una passione che mi porto dietro da quando sono piccolo per, diciamo così, “colpa” di mia mamma. Sono sempre stato un po’ ossessionato dell’ordine e del pulito.


Come si diventa cleaning influencer?
Nasce dalle mie passioni. Ero stanco della solita routine, così ho deciso di mollare il certo per l’incerto. E di dedicarmi alle mie passioni aprendo una pagina Instagram. Ho notato che i miei consigli e trucchetti erano molto apprezzati. Ad oggi siamo arrivati a 60.000 follower! Il trucco? Ascoltare e rispondere ai propri follower!

Lo so, magari non vi sareste aspettati che un ragazzo giova- ne diventasse il vostro “coach dell’ordine” ma, come scoprirete nelle prossime pagine, per me l’ordine e la pulizia sono sempre stati gesti naturali e quasi privi di sforzo: forse sono un extraterrestre? Me lo hanno chiesto tante volte, ma la verità è che non vedo l’ora di mostrarvi quanto quello che per molte persone è un compito odioso possa essere invece una grande fonte di gratificazione (Luca Guidara, Home Sweet Home)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cosa significa vivere in un ambiente ordinato?
Vivere in un ambiente ordinato a me regala una vera sensazione di relax! Mi fa star bene, ha un effetto benefico. Quando pulisco o riordino, soprattutto dopo una giornata di stress, trovo subito un senso di pace interiore.

Abbiamo sempre meno tempo da dedicare alle faccende di casa: qual è il segreto per tenerla sempre in ordine, risparmiando sul tempo?
Basta dedicare anche solo 10 minuti al giorno per riordinare e pulire. Così le pulizie settimanali saranno più facili e veloci. Ad esempio, non rimandiamo al giorno dopo la pulizia dei piatti e della cucina. Facciamolo prima di rilassarci sul divano. Così la mattina eviteremo di fare colazione immersi da piatti e bicchieri sporchi della sera prima. La giornata partirà con un altro piede!

Milano capitale del design: cosa ne pensi della nostra città?
Vivo a Milano da quasi due anni, conosco ancora poco. Sono abituato a vivere in un paese di poco più di 4.000 abitanti, non mi so ancora ben orientare. Però trovo che Milano sia una città molto ordinata e pulita. Ma si può sempre migliorare. Poi è una città in continua evoluzione. La adoro.

Luca Guidara, Coach dell’ordine

Luca Guidara è nato a Cantello, in provincia di Varese. Dopo gli studi come operatore dei servizi sociali, ha deciso di sfidare l’ignoto e vivere le sue grandi passioni: la casa, la pulizia, il verde. Sul web tutti lo conoscono come il Coach dell’ordine, e grazie al suo profilo Instagram è diventato uno dei primi cleaning influencer italiani. I suoi consigli sono diventati indispensabili per rendere la casa un ambiente davvero accogliente.

Scoprite anche:
Niki Caro: Mulan, l’intimità epica di una donna guerriera
Il Commissario Montalbano per la prima volta al cinema
Premi Oscar 2020, tutti i candidati