Addio a John Peter Sloan, l’insegnante d’inglese più famoso d’Italia

John Peter Sloan, l’insegnante d’inglese più famoso d’Italia, arriva a Milano negli anni Novanta per tentare la carriera musicale con la sua band. Oggi la notizia della triste scomparsa

Il viso di John Peter Sloan è noto sicuramente a chiunque. Ultimamente era diventato un volto della trasmissione TV Zelig ma John Peter Sloan era anche un musicista, un attore e uno scrittore. Scompare oggi, 26 maggio, all’età di 51 anni. A dare la notizia gli attori Herbert Pacton e Maurizio Colombi. Il messaggio anche attraverso un post della sua Sloan scuola di inglese. “Dear all, è con grande cordoglio che vi comunichiamo che il nostro amico e mentore John Peter Sloan è venuto a mancare. Ci uniamo alla famiglia in questo momento di dolore e porgiamo le nostre più sentite condoglianze“. Una scomparsa improvvisa. “È avvenuto tutto improvvisamente. Soffriva di asma, aveva un enfisema, ma niente di preoccupante. Poi, ieri sera, è stato trasferito in ospedale, ha avuto un aggravamento e non c’è stato nulla da fare“. Così ha dichiarato all’AGI la sua agente Stefania Milanesi.

Milano, in qualche modo, è stata un po’ anche casa sua. Nel 1990 arriva qui nella nostra città per fondare un gruppo rock che è rimasto all’attivo fino al 2000, quando nasce sua figlia. Decide quindi di interrompere il tour della band e si dedica in Italia all’insegnamento dell’inglese, con cui farà la sua vera fortuna. Una decina d’anni dopo, la prima scuola, prima di una lunga serie. Siamo in zona Loreto a Milano. Da a Cadorna. Qui, nel 2014, apre lo Sloan Square, un pub inglese, naturalmente.


Su Facebook la dedica di Herbert Pacton e di Maurizio Colombi che riportiamo qui di seguito.

A proposito di :

Zelig Covid Edition, una serata condotta da Claudio Bisio e Vanessa Incontrada. Tutte le informazioni QUI