Oroscopo 2020: i luoghi di Milano segno per segno

Non si fa altro che parlare di 2020. E per ogni segno c’è un posto: poetico, frenetico, rilassante, colorato. Tra i tanti luoghi di una Milano segreta e da scoprire ecco dove andare per stupirsi ancora, a seconda del segno zodiacale

I luoghi di Alda Merini, le case colorate, le orecchie giganti. Oppure ancora le passeggiate sul Naviglio della Martesana, la frenesia di Chinatown, il romanticismo dell’Orto Botanico e così via. Per ogni segno c’è un posto di Milano da scoprire. Ecco allora un oroscopo 2020 da leggere tutto d’un fiato.

Ariete: l’oroscopo 2020 è parecchio movimentato. Nuove avventure, anche di coppia, e qualche difficoltà da affrontare. Qualche litigata, che si concluderà, però, con il lieto fine. Il vostro luogo di Milano? Tra i più insoliti e segreti, uno sguardo oltre al cancello di Villa Invernizzi è quello che fa per voi. In via dei Cappuccini 3, nel quadrilatero del silenzio, in zona Palestro si trova infatti Villa Invernizzi. Una residenza privata in stile Art Nouveau dov’è possibile spiare gli elegantissimi fenicotteri rosa che oggi abitano la villa. Una sbirciatina fiabesca è quello che fa per voi, per affrontare al meglio un anno ricco di imprevisti e di contrattempi.


Toro. L’oroscopo 2020 è decisamente dalla parte del Toro. Nuove amicizie, nuove occasioni, Sole, Venere e Mercurio in aspetto del tutto favorevole. Riposatevi un pochino! Una zona di Milano ricca di cambiamenti è di sicuro Chinatown. Paolo Sarpi e dintorni è sempre più di tendenza, sempre più piena di chicche da scovare, assaggiare, fotografare. Insomma, continue nuove occasioni, proprio come per l’anno del vostro segno.

Gemelli: l’anno appena cominciato si preannuncia essere molto più leggero. C’è la volontà di rinnovare tutti gli aspetti della vita, le amicizie, l’amore, magari anche la casa. Non c’è più Giove opposto, è il momento adatto per mettere le basi di qualcosa di solido e di duraturo. Dove andare? Se ne avete l’occasione, visitate l’Albergo Diurno di Porta Venezia. Affascinante, solido e duraturo nel tempo, appunto. Inaugurato agli inizi degli anni Venti, è un capolavoro architettonico sotterraneo (si trova proprio qualche scalino prima di raggiungere il livello della metropolitana). Uno splendore magnifico e decadente.

Cancro: attenzione, Saturno Contro, come il titolo di un film. Ma solo fino ad aprile. Ci saranno delle sfide da affrontare, forse controvoglia, ci sarà bisogno di un po’ di energia e di un po’ di colore. Dove andare? Il luogo perfetto è il quartiere arcobaleno, ovvero il villaggio operaio di via Lincoln in zona Cinque Giornate. Il distretto di fine Ottocento è un tripudio di case coloratissime, una vera scoperta, una tavolozza di colori che mette senza dubbio di buon umore.

Leone: secondo l’oroscopo 2020 si dovrebbe ruggire più che mai, tranne che per alcuni mesi. La primavera infatti sarà ricca di impegni e di imprevisti. Ci si prepara per l’estate: nei mesi più caldi è opportuno cominciare a pensare a nuovi progetti. Per avere gli stimoli giusti, Milano dall’alto è il posto perfetto. Dove? Scopritelo qui.

Vergine: come per il Toro, il 2020 è un anno decisamente favorevole. Merito di Giove dalla parte della Vergine e di ruoli prestigiosi da ricoprire e che potranno capitare all’improvviso. Non dite niente a nessuno, però, fino a quando non si saranno avverate le vostre occasioni. Se proprio non ce la fate, sussurrate tutto all’orecchio gigante che si trova al numero 10 di Via Serbelloni (zona Palestro), in un palazzo chiamato Ca’ de l’Oreggia. Un’installazione di Adolfo Wildt di 70 centimetri a cui confidare ogni segreto…

Bilancia. L’oroscopo 2020 comincia in un modo per niente equilibrato. Da una parte si sbloccheranno un po’ di situazioni rimaste in sospeso, dall’altra, però, bisogna fare attenzione a Giove e Saturno in un segno ostile. Come affrontare tutto? Con la poesia. La Milano di , la bellezza dei Navigli, il suggestivo ponte proprio lì in zona e a lei dedicato: bellezza da respirare a pieni polmoni.

Scorpione: ci pensa l’energia di Marte che entra nel segno a far passare momenti favorevoli, dopo qualche alto e basso. Una buona notizia: è l’anno dell’amore! A questo proposito, L’Orto Botanico di Brera, con la sua natura e il suo silenzio, i suoi giardini e i suoi colori, è uno dei luoghi più romantici che ci sia.

Sagittario. L’oroscopo del 2020 parla chiaro. Si preannuncia un anno pieno di decisioni da prendere e non solo. Bisogna cogliere i segnali in grado di dare il giusto consiglio. Dove andare per meditare sul da farsi? Il Naviglio della Martesana. Lo scorrere delle acque, le case con i balconi fioriti, i locali gremiti di una zona che comincia a farsi sentire: il giusto compromesso per isolarsi, ma non troppo.

Capricorno. Un amore e un riconoscimento, questa è la doppietta perfetta. Bisogna festeggiare: è l’anno del buonumore con Mercurio che si associa a Saturno. Divertitevi, andate a ballare, scoprite il fascino delle Balere, come quella in zona Ortica, o di luoghi suggestivi come lo Spirit de Milan, in zona Bovisa, a tempo di swing.

Acquario. Movimentato, dissonante, a tratti rischioso. L’oroscopo 2020 consiglia di cambiare pagina, qualunque essa sia. Non lasciatevi devastare dagli eventi e agite con decisione. Dite una preghierina al magico San Satiro, nella traversa di via Torino dove si nasconde la chiesa dagli effetti speciali con l’illusione ottica progettata dal Bramante: scoprite qui.

Pesci: ci sono nuove esigenze e nuovi stimoli. E, a quanto pare, nuovi guadagni. Non concentratevi troppo sulle decisioni da prendere e agite seguendo l’istinto. Sappiate stupirvi ancora, magari con le cose che avete a portata di mano e davanti agli occhi tutti i giorni. Siete mai saliti sulle Terrazze del Duomo?