mercato animato milano

Mercato animato: concerti, spettacoli e molto altro

Mercato animato, un lungo palinsensto con cui i mercati coperti di Milano diventano protagonisti della vita dei quartieri. Concerti di musica da camera, percorsi del gusto, programmi radio, spettacoli e attività anche per i bambini

Si chiama Mercato animato e corrisponde al ricco palinsesto di appuntamenti di nove diversi mercati coperti. Le zone? Ca’ Granda, Monza, Rombon, Ponte Lambro, Morsenchio, Montegani, Chiarelli, San Leonardo e Prealpi. Non solo la spesa: i mercati sono allora luoghi di aggregazione e di socialità per i quartieri.  

Concerti di musica da camera oppure percorsi del gusto per scoprire una sana e corretta alimentazione. Coinvolgenti showcooking e divertenti laboratori didattici per avvicinare i bambini alla cultura del riciclo e del riuso. Presentazioni di libri e mostre fotografiche per conoscere la vita e la storia degli alimenti. Si tratta solo di alcune delle tante attività di Mercato animato, attive fino a fine febbraio 2019.

Crediamo nello sviluppo economico, commerciale e sociale dei mercati coperti – commenta l’Assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività Produttive e Commercio Cristina Tajani. E aggiunge: – grazie ad azioni come questa vogliamo riportare queste realtà al centro della vita sociale e aggregativa dei quartieri. Valorizzando la vocazione commerciale delle strutture e contemporaneamente processi di intrattenimento capaci di attrarre giovani, famiglie e bambini“.

Scopri QUI il nostro canale Food&Beverage

Il programma di Mercato animato Milano, quartiere per quartiere

Da sapere. Il Mercato Ca’ Granda (via Moncalieri, 15) è il set dove viene realizzata una web serie che racconta il mercato e suoi clienti impegnati in divertenti showcooking. L’Associazione Coi Ludosofici, ogni venerdì, dà vita a un laboratorio dopo scuola dedicato ai bambini per sensibilizzarli alla lotta allo spreco.

Il giovedì, al Mercato di viale Monza (viale Monza, 54), si svolge il palinsesto di Radio Nolo, la radio della omonima social street. I bambini sono i protagonisti anche del Mercato Ponte Lambro (via Parea, 13) e di una serie di laboratori didattici per sviluppare la creatività attraverso il cibo e il riciclo.

Il Mercato Morsenchio (largo Guerrieri Gonzaga, 1), presidio di Slow Food e Fondazione Umberto Veronesi, è il posto in cui insegnare ai più piccoli come adottare corretti stili di vita e seguire un’alimentazione buona sana.

Il Mercato Montegani (via Montegani, 33) ospita un Urban Game che, grazie alla Compagnia teatrale Campoverde Ottolini, conduce alla scoperta della storia e delle curiosità degli alimenti meno conosciuti. I Mercati Chiarelli (via Chiarelli, 10) e San Leonardo (via Alex Visconti, 24) sono invece la cornice insolita di una serie di concerti da camera. Il Mercato Prealpi (Piazzale Prealpi, 1), invita i bambini del quartiere a una merenda accompagnata da esibizioni musicali, giochi e animazioni, oltre ad attività didattiche per le scuole in tema con le giornate internazionali dell’ONU sull’ambiente. 

Scopri anche:

Alessandro Borghese, lo chef racconta la sua Milano
Progetto Scali Ferroviari: il campo agricolo di Porta Genova
Milano da camminare, urban walking nella città del futuro