Diamonds! Tutti pazzi per i diamanti in città

Dalle sfilate ai , dagli orologi ai quartieri appena nati in città. A Milano sembrano esserci diamanti dappertutto

Ah, se Marilyn fosse ancora viva. E se, soprattutto, fosse qui a Milano. Forse non troverebbe a man who lives and gives expensive jewelsma saprebbe sicuramente come consolarsi trovando un sacco di girl’s best friends. Si parla di diamanti, ovviamente.
Solitari perfetti per una proposta di matrimonio, luminose cornici per gli orologi più esclusivi, i diamanti, chi l’avrebbe detto mai, si mettono nel cocktail a fianco del ghiaccio. E sono sempre diamonds quelli da usare per un massaggio proprio qui in città. Immensa Marilyn, ovunque tu sia, stai bene a sentire.

Non è tutto oro quel che luccica. Ci sono anche i diamanti. (Paperon de’ Paperoni)


Maison Versace, è l’ora dei diamanti

È la più preziosa delle gemme, anche quando è incastonata nel testo di una delle più belle canzoni della musica italiana secondo cui nuove distanze ci riavvicineranno, dall’alto del cielo un diamante i nostri occhi vedranno. Il diamante è sempre un buon motivo per abbagliarsi.

L’ultima tendenza tanto splendente l’ha lanciata di recente Donatella Versace, quando, qualche anno fa, per celebrare i venticinque anni della collezione Orologi della maison, ha creato DV25. Un segnatempo speciale con cassa in oro, cinturino in coccodrillo e quattro diamanti sul quadrante. Per non parlare della limited edition, con pavé di diamante sul top ring. Per sapere che ora è e, appunto, abbagliarsi.

Diamanti da bere e per i trattamenti viso

Milano, siamo al Nottingham Forest, locale di Viale Piave fra i 50 migliori cocktail bar al mondo. Qui l’alchimista Dario Comini, creò, tempo addietro, un cocktail unico al mondo: il Luxury. Ovvero champagne e cognac rarissimi in cui far tuffare una fragola con incastonato un diamante da mezzo carato da prenotare nel pomeriggio, previo appuntamento con il gioielliere per scegliere la gemma.

Polvere di diamante, oro e pietre preziose, invece, è quello che propongono per la cura del viso alcuni centri benessere di ultima generazione in città. C’è chi si lascia coccolare da trattamenti proprio a base di polvere di diamante per avere un volto luminoso e così splendido splendente.

Il diamante di Milano in zona

Anche se troppo grande per essere incastonato in una fede, Milano ha il suo diamante da ammirare in tutto il suo splendore. Si tratta della Diamond Tower, in zona Porta Nuova. Il quarto grattacielo più alto di Milano (ben 140 metri), il quinto più alto d’Italia, ha la forma sfaccettata come quella di un diamante, a cui deve il suo nome. Un simbolo della nostra città destinato a brillare per lungo tempo. Perché d’altra parte, si sa, un diamante è per sempre.