Anello di fidanzamento: consigli utili su come sceglierlo

L’anello di fidanzamento è un dono che un uomo fa alla donna che ama. Simboleggia una promessa di matrimonio, e una volta regalato rappresenterà anche il grande sentimento d’amore che tiene unita la
coppia

È possibile trovare numerosi tipi di anelli adatti a questo scopo, anche molto diversi tra loro, quindi è più
che legittimo chiedersi come fare a scegliere l’anello di fidanzamento giusto. In questa guida intendiamo
offrire tanti suggerimenti validi per orientarvi all’acquisto.

Alcune premesse

L’anello di fidanzamento è un regalo particolarmente significativo, proprio perché indica l’intenzione di
rendere un rapporto molto più solido, e di voler sposare un giorno la persona amata.


Un tempo, c’era una tradizione molto sentita in cui questo gioiello veniva regalato ad un anno di distanza
esatto dalle nozze. Oggi non è più così, ma l’anello si rivela tutt’ora un regalo molto importante, dall’alto
valore anche dal punto di vista simbolico.

Ad oggi, il momento giusto per regalare un anello come promessa di matrimonio dipende soltanto
dall’autore del regalo. L’uomo deve domandarsi se è davvero intenzionato a passare il resto della vita
accanto alla sua amata: se le cose stanno così, allora è arrivato il momento giusto per regalarle questo
importante gioiello.

Ma quale anello scegliere, quali sono i criteri con cui poter valutare il tipo di acquisto da fare?

Guida alla scelta dell’anello

Nella scelta dell’anello per una promessa di matrimonio, va considerato che ne esistono di differenti tipi,
molti dei quali davvero degni di considerazione. Tuttavia, alcuni anelli potrebbero essere migliori di altri,
sulla base dei gusti personali della persona amata e di altri parametri che è possibile valutare.

Per esempio, se la donna amata indossa di solito l’argento, potrebbe gradire un anello in platino o in oro
bianco.

Se le piacciono i disegni elaborati, potrebbe apprezzare moltissimo un anello con filigrana d’oro.
Se di norma indossa pochi gioielli, forse il solitario è la scelta più azzeccata. Il solitario è un tipo di anello
con un solo diamante. Quella singola pietra preziosa simboleggia proprio l’amore eterno e duraturo, anche perché il diamante è molto resistente, difficile da scheggiare o tagliare.

Per scegliere il tipo di anello da regalare alla propria dolce metà, può rivelarsi molto utile anche
comprendere i gusti di quest’ultima: capire quali sono i gioielli a cui presta più attenzione quando guarda la
vetrina di un negozio, oppure considerare se fa degli apprezzamenti sull’anello di una sua amica, e così via.

Inoltre, conviene anche soffermarsi a riflettere se regalarle o meno un anello in oro bianco, che può
abbinarsi a tantissimi colori per quanto riguarda l’abbigliamento oppure un anello in oro giallo, adatto
soprattutto alle donne con un colore di pelle più caldo, o ancora un anello in platino, che è un metallo
molto pregiato e particolarmente resistente all’usura.

Un altro modo per poter individuare l’anello più adatto è quello di farsi consigliare da una donna: per
esempio la madre, la sorella, o un’amica della persona amata a cui fare il regalo. Magari chiedendo quale

tipo di anello secondo loro preferirebbe, in base ai materiali, ma anche alle tipologie di anello: solitario
(diamante singolo), verette (con diamanti lungo tutto il perimetro dell’anello), o trilogy (con tre diamanti,
che simboleggiano l’amore passato, presente e futuro).

Scoprite QUI il nostro canale Wedding