In sella a una Brinke Bike pedalare è una passeggiata

Pratiche, ecologiche, di design. Da scegliere per spostarsi in città e, con la bella stagione, per il vero piacere di pedalare all’aria aperta, godendo il viaggio breve o lungo che sia. Le e-bike sono il veicolo del futuro. Milanodabere.it è salito in sella a una Brinke Bike per sperimentare il piacere di pedalare per le vie di Milano sulla due ruote di uno dei marchi italiani di bici elettriche più all’avanguardia

Sotto questo sole è bello pedalare sì ma… non c’è da sudare se si sale in sella a una e-bike. E il divertimento è assicurato, ancora di più se si sceglie una Brinke Bike. Per l’appassionato della due ruote che vuole godersi la città senza troppa fatica, per il manager che va in ufficio e vuole aggirare gli ingorghi del traffico, per chi ama lo svago all’aria aperta. Ma anche per la mamma che accompagna i figli a scuola, per chi ha a cuore l’ambiente e sceglie una mobilità sostenibile. Chiunque può salire in sella a una bici elettrica. Permette di avere tutti i vantaggi della bicicletta tradizionale ma con in più la possibilità di scegliere il livello di sforzo. Coniuga benessere fisico, divertimento, efficienza nel trasporto e zero emissioni. Senza contare inoltre che consente di raggiungere velocemente la meta senza, poi, il problema di trovare parcheggio. Insomma, l’e-bike è il veicolo urbano del futuro. Che vola anche in Italia. Sempre più persone scelgono infatti la la bici elettrica come dimostrano i dati di mercato, che già nel 2017 evidenziavano un incremento di vendita del +19% rispetto all’anno precedente.

Pronti a salire in sella? Milanodabere.it ha sperimentato il piacere di pedalare su una Brinke Bike Élysée Evo Alivio, modello top di gamma del marchio di e-bike italiano.

Con Brinke Bike Élysée pedalare è una passeggiata

Le e-bike Brinke permettono di provare il piacere autentico di andare in bicicletta. Con stile e comodità. Belle da vedere, di design, performanti grazie a una tecnologia d’avanguardia e green, soddisfano il desiderio di muoversi evitando lo stress del traffico cittadino. Di divertirsi senza fatica a contatto con la natura nel rispetto dell’ambiente e di sfidare i propri limiti. La collezione del pionieristico marchio di Desenzano del Garda offre una vasta gamma di city e-bike, di cui la linea Élysée è il fiore all’occhiello. Propone modelli progettati appositamente per il contesto urbano. Si distinguono per il design confortevole e raffinato, d’ispirazione francese (da cui il nome Élysée), e per il telaio che, grazie allo scavalco basso, è perfetto sia per la donna sia per l’uomo. Il tutto coniugato a una tecnologia d’avanguardia e sostenibile. Non solo. Oltre alle city ebike, Brinke vanta in collezione anche la categoria trekking ebike e EMTB tutte molto ricche di proposte.

Design e tecnologia: Brinke Bike Élysée in dettaglio

Elegante, di design, hi-tech, la Brinke Bike Élysée offre il massimo del comfort su strada. La batteria portapacchi è di marca Shimano, così come anche i freni a disco idraulico e il cambio velocità. La forcella è Suntour Nex. Il telaio invece è idroformato in lega di alluminio. La sicurezza e il piacere di pedalare su una e-bike Brinke sono dunque assicurati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’e-bike progettata e realizzata in Italia

Brinke Bike è il marchio di e-bike del gruppo Valsabbina Commodities spa, con sede a Desenzano del Garda, creato (nel 2012) da Andrea Auf Dem Brinke, appassionato della due ruote e con una forte coscienza ambientalista. Nella visione del giovane imprenditore italo-olandese c’era l’idea di creare un prodotto in grado di migliorare la vita delle persone, da chi vuole spostarsi in città agli amanti delle pedalate nel verde. Il tutto all’insegna della sostenibilità e delle energie rinnovabili.

Prima di fondare il marchio, Andrea Auf Dem Brinke operava infatti nel comparto fotovoltaico all’interno dell’azienda di famiglia Gruppo Valsabbina, dal 1972 attiva nel settore siderurgico. Così, dal know how e dalla filosofia di famiglia, nascono le Brinke Bike in un periodo in cui il fenomeno della bici elettrica in Italia era agli albori. Sono progettate per promuovere un nuovo modo di muoversi e di spostarsi in maniera green e divertente, nella quotidianità e in vacanza. In sella alla e-bike, l’attività all’aria aperta incontra la passione per la vacanza en plein air. #Provatopervoi.

In sella a una Brinke Bike Élysée Evo Alivio Milanodabere.it è andato alla scoperta della Milano più insolita. Una città ricca di arte, cultura ed eventi a cui non si può rinunciare. Quali? Stay tuned.

Siamo andati alla scoperta dei luoghi di Leonardo in sella all’e-bike di Brinke. Clicca QUI!