In Porta Nuova nasce Lido Bam, spiaggia tra i grattacieli

Un’oasi verde di relax progettata dalla Fondazione Riccardo Catella. In mezzo al parco culturale della Biblioteca degli Alberi, in Porta Nuova, nasce Lido Bam, una con l’erba e ottanta ombrelloni

Il nastro di Lido Bam si taglia domenica 21 giugno. E poi tutti al mare, o quasi. Siamo in zona Porta Nuova, nel mezzo del parco culturale della Biblioteca degli Alberi. Lido Bam prende vita proprio qui. Una sorta di stabilimento balneare in pieno centro a Milano, senza mare, con l’erba, con ottanta ombrelloni e vista grattacieli. Per un po’ di meritato e originalissimo relax dopo due mesi di lockdown in cui siamo stati obbligati a casa, Lido Bam è l’alternativa perfetta per chi sogna la spiaggia ma non si schioda dalla città per tutta l’estate.

PER GLI ORARI DI INGRESSO E I COSTI CLICCA QUI


Si tratta di un progetto della Fondazione Riccardo Catella, fondazione artefice dell’intero progetto Garibaldi-Porta Nuova e che gestisce le attività della Biblioteca degli Alberi. Un progetto che risponde alle esigenze di tutti noi di stare all’aperto e attrezzato con ottanta ombrelloni in pieno rispetto delle norme anti-Covid. Non mancheranno le colonnine con il gel igenizzante, gli spazi sanificati più volte al giorno, il distanziamento fisico assicurato da un gruppo di steward proprio con il compito di garantire il rispetto delle regole.

Si accede a Lido Bam tramite una App con la quale prenotare un posto alla cifra che si aggira attorno ai 5 euro: questo permette mezza giornata sotto all’ombrellone con due sdraio sull’erba. La postazione si potrà prenotare anche per l’intera giornata e tessere speciali per gli amici, Bam Friends, permetteranno agevolazioni o pass gratuiti.

Non finisce qui. Lido Bam sarà dotato anche di campi per giocare a bocce, fontanelle, chioschi per mangiare o bere, tavolini per pic-nic o per giocare a carte, tutto, rigorosamente, in chiave sostenibile. La app e maggiori informazioni sono disponibili qui. Nel frattempo, non resta che preparare il costume.

PER GLI ORARI DI INGRESSO E I COSTI CLICCA QUI

Leggi anche:

Estate 2020 a Milano, cosa fare in città