nuovo piano illuminazione milano

Il nuovo piano di illuminazione di Milano

Nel 2019, da Comune e A2A arriva un nuovo piano di illuminazione di Milano che prevede 1500 interventi. Dalle aree verdi alle scuole, nuovi impianti e punti luce in tutta la città

M’illumino d’immenso. Almeno, con il nuovo piano di illuminazione di Milano, promosso dal Comune e da A2A. Un featuring per mettere in atto 1500 interventi, nuovi punti luce in tutta la città. Impianti che saranno rinnovati, potenziati o installati ex novo.

Il nuovo piano di illuminazione di Milano riguarda parchi, aree verdi e aree cani, incroci viabilistici importanti, strade di quartiere nei pressi di scuole o passaggi pedonali. Tutte quelle zone dove l’illuminazione contribuirà a portare maggiore sicurezza e vivibilità.


Milano città verde: 16mila nuove piante in città

Spiega l’assessore all’Ambiente Marco Granelli: “Milano è stata tra le prime grandi città italiane a realizzare la sostituzione integrale degli impianti di illuminazione pubblica con impianti a Led, una scelta di grande sostenibilità ambientale. Ma non ci fermiamo. Vogliamo garantire la luce in tutti i punti sensibili e per questo dialoghiamo costantemente con i cittadini e le associazioni, pianificando gli interventi con i Municipi. Nel 2019 lo sforzo sarà straordinario grazie ad un piano da oltre 1.500 punti, di cui, ad oggi, 175 già realizzati”.

Milano è la città più smart d’Italia. Scopri di più

Le zone coinvolte nel nuovo piano di illuminazione

Tra gli interventi del 2019 del nuovo piano di illuminazione di Milano si segnalano alcune zone. Parco Lambro, dove saranno accesi 229 punti luce; il Parco Galli dove saranno rinnovate le 4 torri faro con una settantina di punti luce oppure la zona di Parco Formentano e Largo Marinai d’Italia con 24 nuovi punti luce ciascuno.

S’illuminano d’immenso anche le vie periferiche come via Caterina da Forlì, via Novara, la zona di Lorenteggio, tra Largo dei Gelsomini, via Giambellino e via Odazio. Arriveranno nuove illuminazioni anche a Bisceglie, nell’area del parcheggio di via Parri.

Tra gli interventi del nuovo piano di illuminazione di Milano fanno parte anche opere dalle dimensioni più piccole, ma di grande importanza. Tra queste, i passaggi pedonali di via Uruguay in corrispondenza con la scuola Montessori o via Padova, zona NoLo, in presenza di passaggi pedonali poco sicuri. Solo per citarne alcuni.

Scopri anche:
Area B Milano, tutte le informazioni
La pista ciclabile Milano – Torino pronta nel 2020