montascale-a-poltroncina

Giornata internazionale della disabilità, iniziative e cambiamenti

La giornata internazionale della disabilità, istituita 38 anni fa dall’ONU, è l’occasione per riflettere sulle iniziative e sui cambiamenti che, nel tempo, hanno permesso ai disabili una vita sempre più agiata nei confronti della loro inclusione sociale. Tema fondamentale, l’abbattimento delle barriere architettoniche e gli strumenti da utilizzare, nei luoghi pubblici e privati, per raggiungere questo obiettivo

In occasione della Giornata delle persone con disabilità, avvenuta lo scorso 3 dicembre, sono state davvero tante le iniziative e gli spunti di riflessione. Molte attività, inoltre, in altrettante città d’Italia, sono state dedicate alle persone con disabilità, alle associazioni del Terzo Settore e ai gruppi di cittadini che ogni giorno lavorano con impegno per promuovere i loro diritti e il loro benessere.

La Giornata internazionale per i diritti delle persone con disabilità è stata istituita dal programma di azione mondiale per le persone disabili adottato nel 1982 dall’ONU. Sono passati ben 38 anni e, in tutto questo tempo, molte cose sono notevolmente cambiate. In meglio. Non si tratta soltanto di avere a che fare con una società più inclusiva e che rivolge sempre maggiore attenzione nei confronti dei disabili. I cambiamenti si vedono nelle piccole cose quotidiane. Un esempio è l’attenzione rivolta nei confronti del superamento delle barriere architettoniche. Sono molti i locali, i ristoranti, i palazzi, i luoghi d’arte che, nelle nostre città, si sono attrezzati per permettere il loro ingresso a chiunque. Anche, semplicemente, con l’installazione di un monstascale per disabili. Un’attenzione che ha un grande significato. Che permette, dunque, a chiunque, anche a chi è affetto da disabilità, di avere una vita sociale il più possibile autonoma.


Anche i canali di informazione si sono dati da fare nell’ultimo periodo. Molti servizi giornalistici in Italia, mandati in onda da trasmissioni televisive di punta, hanno fatto luce, per fare un altro esempio, sulla maleducazione di molti automobilisti oggi che, pur non avendone diritto, e semplicemente per una questione di comodità, posteggiano la loro auto in zone di sosta riservate proprio ai disabili. Un’insistenza nell’informazione che ha sicuramente sensibilizzato molti patentati a non fare la stessa cosa e a lasciare libero lo spazio.

Il montascale per disabili è un grande passo in avanti per facilitare la vita delle persone affette da disabilità

Salire o scendere le scale senza essere di peso a nessuno, ritrovare una condizione di indipendenza, restituire la giusta dignità a chi è affetto da disabilità. Permettere ai disabili di frequentare con più facilità luoghi pubblici, ristoranti, di pernottare in stanze d’albergo non sempre a un piano rialzato. Ritornare a casa propria in autonomia. Una serie di necessità da soddisfare e, per farlo, è possibile avvalersi di un pratico montascale per disabili o di piattaforme elevatrici e ascensori. Una soluzione che risolve una grande questione, anche di inclusione sociale.

Sono diverse le disabilità ma è sempre fondamentale rispettare il doveroso desiderio di indipendenza. Per farlo è importate poter avere accesso a tutti quegli ausili per disabili che migliorano nettamente la qualità della vita. Alcuni di questi coniugano funzionalità, comfort, affidabilità, . I montascale sono modelli pratici, intuitivi e facili da utilizzare. Sono fabbricati con materiali di prima qualità, offrono ottime prestazioni e sicurezza totale. Sono tante le aziende a cui rivolgersi per questo tipo di installazione e Ceteco è una di queste. Produce macchine che possono essere utilizzate in totale autonomia. Salire e scendere dalla pedana con tutta la carrozzina diventa allora un gesto semplice. Permette di riacquistare la propria indipendenza e la libertà di movimento. In sicurezza e dolcezza si arriva facilmente a destinazione.

Una soluzione ideale per il superamento delle barriere architettoniche

Il montascale per disabili è la soluzione ideale per il superamento delle barriere architettoniche. Rampe di scale, singoli gradini, barriere, appunto, in cui un miniascensore o un miniascensore a piattaforma non trova spazio, magari per le ridotte dimensioni di un vano scale. Problemi, oggi, facilmente superabili.

Un aiuto di questo tipo si può installare in tutti gli ambienti, sia privati, sia pubblici. Case, condomini, edifici, ambienti interni o esterni. Luoghi salmastri, vicini al mare o montani, dove neve, ghiaccio o altri agenti atmosferici non sono un ulteriore ostacolo. Materiali come acciaio inox e alluminio, infatti, ne impediscono la formazione di ruggine o ossidazione.

I montascale per sedia a rotelle sono realizzati su misura, hanno dimensioni personalizzabili e un ingombro ridottissimo. Sono ausili per disabili in grado di superare senza difficoltà rampe di scale e curve con inclinazione diversa e in massima sicurezza. Garantiscono un percorso fluido, sempre alla stessa altezza dal pavimento e senza variare inclinazione, nella più completa sicurezza e autonomia.

Infine, i montascale per disabili sono caratterizzati da un design particolarmente curato. Sono personalizzabili con molti accessori e scelte cromatiche per meglio integrarsi in tutti gli ambienti e le case. Un aspetto non meno importante: alla praticità si coniuga l’aspetto estetico, per considerare l’aiuto come un elemento d’arredo.