Caletta azzurra a Minorca

Easy Summer, app per vivere la spiaggia ai tempi del Covid

È pronta per il lancio sul mercato Easy Summer, la nuova creata da Easy Click che permetterà a tutti gli utenti di vivere una nuova esperienza on the beach in completa sicurezza

L’emergenza sanitaria ha messo a dura prova ogni tipo di socialità. Ci costringe a rivedere le relazioni
interpersonali e di conseguenza gli spazi comuni. A rispondere alle nostre esigenze ci pensano dunque le innumerevoli App. Per capire se stiamo bene, se c’è coda al supermercato. Per rendere più facile l’approccio in per l’estate che sta per cominciare. Si tratta di Easy Summer, app che permette di  programmare e gestire proprio l’ingresso in spiaggia al fine di evitare ogni tipo di assembramento, scegliere lo stabilimento e prenotare il proprio ombrellone.

Grazie alla geolocalizzazione, Easy Summer dovrebbe essere funzionale perché renderebbe possibile raggiungere la propria postazione in spiaggia con facilità. Ancora, permettere di gestire l’ordinazione e di ricevere sul proprio lettino cibo, bevande e gelati. Prenoterebbe il ritiro direttamente al banco in tranquillità, dato che ogni ordine verrà evaso singolarmente, rispettando così le nuove direttive predisposte dal Governo, comprese quelle in merito alle distanze interpersonali di sicurezza.


A pochi giorni dal lancio (…), sono oltre duecento gli stabilimenti balneari che hanno scelto di
proporre ai loro clienti questa innovativa app“. Così spiegano, dalla Easy Click, Caterina Vidoli e Marino
Giannetti. “Il nostro team di sviluppatori si è messo al lavoro nelle prime settimane dell’epidemia (…). La stagione balneare è ormai alle porte e dovrà affrontare nuove sfide, ma con Easy Summer sarà tutto più facile. I costi? Irrisori per i gestori degli stabilimenti balneari o addirittura inesistenti perché alcune grandi realtà commerciali si sono rese disponibili a rilasciare la app ai loro clienti“.

Gli altri servizi previsti

Easy Summer è un’applicazione personalizzabile. Al pacchetto base sarà possibile aggiungere uno o più servizi in funzione delle esigenze del gestore e al tipo di servizi presenti in loco. Tra questi, ad esempio,
baby sitting, dog sitting, accesso ad una vasta libreria/edicola online. Gestione dell’area giochi kids e
adulti, nonché del vario materiale spiaggia e attrezzature acquatiche, docce e spogliatoi. Disponibile per il download gratuito dal primo giugno (in linea con la data di apertura prevista per gran parte delle spiagge) su App Store e Play Store e fruibile su tutti i tipi di device. Sarà la svolta?

Leggi anche:

La televisione come rito sociale ha la sua utilità
Durante la fase 2 ci sposteremo con i monopattini
La primavere nelle opere d’arte