Dieci cose da fare a Milano gratis in estate

Cinema, mostre e musei. Sport, quartieri e orti da scoprire. Arte in giro per la città e terrazze panoramiche. Dieci cose da fare a Milano gratis in estate. Enjoy!

Anto’, fa caldo, recitava un vecchio spot alla TV. E di uscire non se ne parla proprio. A meno che non si tratti di fare qualcosa di divertente, curioso, magari mai provato prima. Facile e, soprattutto, gratis. Ecco allora dieci cose da fare a Milano gratis in estate, dedicato a chi è ancora in città e ha bisogno di qualcosa di diverso… zero sbatti, insomma, per alleggerire il conto alla rovescia che ci separa dalle vacanze.

Un giro per le vie del colorato villaggio di via Lincoln

Siamo in zona Cinque Giornate, in pieno centro. Qui si trova un quartiere che è pura poesia. Una serie di villette coloratissime, una dopo l’altra, formano una tavolozza dove ci si perde volentieri e si rimane a bocca aperta. Il villaggio di via Lincoln ricorda un po’ Murano. Nasce alla fine dell’800 per ospitare gli operai della vicina Porta Vittoria. Con il tempo, gli abitanti di quelle case hanno cominciato una vera e propria sfida alla facciata più sorprendente della propria abitazione. Il risultato? Un instagrammabilissimo effetto #rainbow.

Milano dall’alto…

…delle terrazze de La Rinascente. In pieno centro. Se si entra dentro il grande magazzino – quello in cui Marco Carta ha zappato le magliette, per capirci – e si arriva fino all’ultimo piano, quello dei bistrot e dei ristoranti, si può uscire sulla terrazza e vedere Milano e il Duomo dall’alto. Se si allunga un po’ la mano si possono quasi toccare le guglie.

Al cinema, nei quartieri di Milano, gratis in estate

Tra le cose da fare gratis a Milano d’estate c’è anche, perché no, una sera al cinema. E che cinema. Altro che ‘splendide cornici’ – per fare il verso a certi banali colleghi che abusano di questa espressione che anche no, dai.

Si scriveva: cinema nei caseggiati e nei quartieri popolari, come quelli della zona 6. Lorenteggio, Giambellino e dintorni. Si tratta dell’iniziativa Scendi, c’è il cinema che nella stagione più calda vuole rivalutare alcuni quartieri di Milano attraverso il fascino della settima arte. Tra le pellicole in programma, Reality, Le conseguenze dell’amore, Sulla mia pelle e altre ancora. Qui per maggiori informazioni.

Il fascino (e il fresco) delle chiese sconsacrate

Per sopravvivere a questa caldazza agostana si può sempre fare un giro in chiesa. Non per la preghierina, ma per bere una cosa, ballare, guardare uno spettacolo. Nulla di blasfemo: si tratta delle chiese sconsacrate di Milano, oggi locali in cui divertirsi o luoghi di cultura. Entrare non costa nulla…

Moda, arte e gioiello a Palazzo Morando

Tra le cose da fare a Milano d’estate c’è anche una mostra a Palazzo Morando. Consigliata, soprattutto, ai più fashion addicted. E non costa nulla. Si tratta di Fibbie! Moda, arte e gioiello, che presenta centinaia di splendide fibbie da scarpe, da cintura e da cappello. In un percorso che va dal Settecento fino ai giorni nostri. Qui per maggiori informazioni.

Le domeniche ai musei di Milano gratis anche in estate

Da segnare anche le domeniche al museo. Le prime domeniche del mese – il 4 agosto e il primo settembre – anche d’estate è attiva l’iniziativa del Comune di Milano e Mibac che prevede l’ingresso senza biglietto in tutti i musei civici della città.

Ma dimmi di più: tra i tanti, l’Acquario Civico (Viale Gadio 2), il Castello Sforzesco (Piazzale Castello), il Museo Civico di storia naturale (Corso Venezia 55). Ancora, la GAM – Galleria d’Arte Moderna a Palestro, il Museo del Novecento in piazza Duomo. La Collezione Permanente del Mudec di via Tortona. Armani / Silos (Via Bergognone 40), il Museo del Cenacolo Vinciano (Piazza Santa Maria delle Grazie 2) e la Pinocoteca di Brera (Via Brera 28) o le Gallerie d’Italia, a due passi dal Teatro alla Scala. E così via…

Un museo a cielo aperto: il Cimitero Monumentale

All’ombra dei suoi viali alberati, il Cimitero Monumentale è un vero museo a cielo aperto. Si può entrare gratis ogni giorno, anche durante la calda stagione. Seguendo un calendario, ospita anche spettacoli teatrali, letture, concerti, visite guidate. Un’esperienza da fare almeno una volta nella vita.

Milano gratis in estate è sport all’Idroscalo

Chi ha voglia di correre con queste temperature? Ecco, esatto, nessuno. Si può sempre andare all’Idroscalo e qui prendere il sole e fare un po’ di sport. Running, skateboard, pattinaggio, pesca sportiva, usare i percorsi cross country per la corsa campestre e Mountain Bike. Tutto gratuito. Accesso gratuito anche al Villaggio del Bambino, a Aulì Ulé – Il Giardino dei Giochi Dimenticati e al Parco dell’Arte. Top.

A caccia di omini rosa

Sono tantissimi, milioni di milioni. Vanno al lavoro, si baciano, si abbracciano, volano, fanno la pipì. Si trovano soprattutto a NoLo e dintorni, ma non solo. Sono gli omini rosa dello street artist Aluà che ha riempito la città delle sue creazioni. Muri, muretti, saracinesche, sono ovunque. Un giro alla ricerca di queste creature super pink potrebbe essere un’occasione per scoprire alcuni angoli tra i più curiosi della nostra città. Oppure, con i bambini, si potrebbe organizzare una caccia al tesoro. Una caccia all’omino, anzi.

L’orto botanico e il museo astronomico

A due passi dalla Pinacoteca, Palazzo Brera nasconde un prezioso Orto Botanico del Settecento e un Museo Astronomico. Circa 5mila metri quadri di sogno da mettere nell’elenco delle cose da fare gratis a Milano in estate perché ne vale davvero la pena e, appunto, l’ingresso non si paga. Visitabile tutti i giorni, dal lunedì al sabato e domenica 1 settembre, dalle 10 alle 18. Unici giorni di chiusura dal 10 al 18 agosto.

Scoprite anche:
Dieci curiosità su Milano che forse non sapete
Cinque luoghi insoliti di Milano da scoprire