Cosa fanno online gli italiani in quarantena? Il sondaggio

Un sondaggio di SEMrush ci rivela cosa fanno online gli italiani in . Una sola certezza: siamo super connessi. E poi ancora visite virtuali ai musei e workout casalinghi

Le visite virtuali ai musei di tutto il mondo vanno per la maggiore. E poi ancora workout casalinghi in streaming, perché, nonostante la chiusura in casa forzata, non vogliamo rinunciare alla forma fisica. Tra una pizza appena sfornata e l’altra. La piattaforma SEMrush che si occupa di posizionamento sui motori di ricerca online fornisce così i curiosi dati di un sondaggio attuale più che mai: cosa fanno online gli italiani in quarantena.

Sono, ormai, 3 settimane che in tutto il territorio nazionale è in vigore il divieto di uscire di casa, se non per reali necessità, e il magico mondo del www, per molte persone, è diventata una vera e propria via di fuga.
SEMrush, quindi, ha deciso di analizzare le ricerche online degli utenti in Italia nei primi mesi del 2020. Per scoprire che oltre ai fornelli c’è di più. Cosa fanno gli italiani online in quarantena? Dallo studio emergono interessi molto variegati. Vogliono guardare film e serie TV su piattaforme in streaming, allenarsi in casa e fare visite virtuali nei musei. Dove e quando possibile, la spesa online.


Oltre ai fornelli c’è di più. Le piattaforme streaming

Per quanto riguarda le piattaforme di streaming, a febbraio quelle che registravano i picchi di traffico più alto erano Sky (42.616.109 accessi), Raiplay (27.238.248) e Mediasetplay. Solo in quarta posizione il nostro caro Netflix, a seguire Primevideo e quindi Dplay. Il nuovo arrivato Disney Plus, disponibile da marzo, è tra le piattaforme streaming con il maggior tasso di crescita.

Visite virtuali nei musei

Non solo film e serie TV, gli utenti in Italia cercano anche l’arte. Sono moltissimi i musei aprono le loro porte online per delle visite virtuali. Dalla Pinacoteca di Brera, agli Uffizi al Louvre. Tra le ricerche, “museo virtuale” registra un aumento del 1.275% e museo online del 327%. I musei più cercati dagli italiani online in quarantena sono Uffizi, Museo egizio di Torino e Pinacoteca di Brera.

Italiani in quarantena: sport e dintorni

In poche settimane, sul web c’è stato un boom di ricerche come allenamento a casa (+1.011%) e dintorni. Le cose più cercate? “Esercizi da fare in casa per dimagrire”, ma anche “yoga a casa” oppure, ancora, “allenamento funzionale a casa”. Si cucina, ma, stando ai dati, si dovrebbe smaltire.

Leggi anche:

I nomi più cercati su Google in quarantena
Musei digitali: la guida completa
Il boom di Skype e WhatzApp in quarantena
Sport a casa: i consigli delle realtà milanesi