Cleaning Day by Centrale District

Cleaning Day by Centrale District, il 30 giugno a Milano

Cleaning Day: il Comitato della zona di Stazione Centrale, con il patrocinio del Comune di Milano e del Municipio 9, chiama a raccolta i cittadini per rimettere a nuovo un tratto della via e dedica la giornata alla lotta contro la violenza sulle donne dipingendo di rosso una panchina

A circa un anno dalla sua nascita, Centrale District, comitato della zona di Stazione Centrale che riunisce i più grandi alberghi e tutte le attività culturali del quartiere, organizza una giornata da ricordare: Cleaning Up Day, sabato 30 giugno, dalle 9.00 alle ore 12.00. Una giornata che fa bene alla città: i rappresentanti del Comitato, con i cittadini della zona, rigorosamente in pettorina, si danno appuntamento per pulire dai rifiuti e dalle erbacce un angolo di via Fara, piazzetta Adda.

È bello vedere che, sempre di più, queste iniziative vengono supportate da volontari che vogliono prendersi cura dei propri quartieri – dichiara a Milanodabere.it Camilla Doni, uno dei soci fondatori di Centrale District, e continua – Milano appartiene, oltre che alle migliaia di persone che la vengono a visitare, anche a noi milanesi, ai cittadini, a chi Milano la vive e se ne prende cura“.

Armati di guanti, sacchi dell’immondizia e tanta buona volontà, i cittadini possono dare il loro contributo per la riqualificazione del quartiere e dare così un nuovo aspetto alle vie a ridosso della Stazione Centrale

Dopo aver partecipato a tutti i più importanti momenti culturali della città, da Book City a OnDance – spiega il presidente di APAM, Associazione Albergatori di Milano, Maurizio Naro – Centrale district si prepara per rendere più bella e vivibile la zona, dando allo stesso tempo un contributo nel creare momenti di socialità“.

Il Cleaning Day è anche l’occasione per porre l’accento nei confronti di temi sensibili come la
violenza sulle donne: i membri dell’organizzazione e i cittadini presenti, sabato 30 giugno, dipingono di rosso una panchina della piazza, con la scritta No alla violenza. La piazzetta ripulita diventa così un presidio simbolico per dire stop ai femminicidi. Per tutti gli abitanti della zona interessati, l’appuntamento è il 30 giugno dalle ore 9.00. Si raccomanda l’uso di vestiti comodi; pennelli e vernici verranno forniti sul posto. In caso di pioggia, l’evento sarà annullato.