Chiara Ferragni

Chiara Ferragni candidata all’Ambrogino d’oro

L’influencer Chiara Ferragni candidata al premio riservato ai “milanesi illustri”. In lizza ci sarebbe anche il locale Old Fashion

Nella vita imprenditrice digitale“, come tiene a precisare in un noto spot, ma, anche, probabile vincitrice dell’Ambrogino d’oro: è Chiara Ferragni in Fedez. L’influencer più famosa al mondo, post dopo post, offre “un contributo speciale alla città”. Andiamo con ordine. Gli Ambrogini d’oro, o meglio i riconoscimenti per le Civiche benemerenze del Comune di Milano, vengono consegnati il 7 dicembre, giorno di Sant’Ambrogio, patrono di Milano, durante una cerimonia di premiazione al Teatro Dal Verme.

Ambrogino d’Oro: i candidati e le decisioni di Palazzo Marino

La lista dei candidati, come ogni anno ricca di nomi eccellenti, viene decisa dalle autorità di Palazzo Marino che, con l’occasione, premia fino a un massimo di 30 persone illustri che hanno fatto grande il nome della città. Ed ecco che arriva la nostra blogger. Proprio in questo momento, mentre è al fianco del suo piccolo Leone, il figlio avuto dal rapper Fedez (il bambino è appena uscito dall’ospedale per una piccola operazione) Chiara Ferragni scopre di essere in lizza per la civica benemerenza. “È una professionista di successo – dichiara Gianluca Comazzi, il capogruppo del consiglio comunale che l’ha proposta. Aggiunge – con un’azienda che dà lavoro a una ventina di persone. Da sempre legata a Milano, dove vive e ha aperto il suo primo store, la Ferragni ha compreso prima di altri le dinamiche di Internet e dei social network“.


Indignati, se lo siete diventati leggendo queste righe, mettetevi il cuore in pace. Chiara Ferragni non è l’unica voce fuori dal coro che compare nell’elenco dei possibili milanesi illustri e probabilmente premiati. In gara per l’Ambrogino d’oro spunta anche un nome insolito. Non si tratta di una persona ma dell’Old Fashion, “Un locale storico della città“, come afferma un altro capogruppo comunale coinvolto nella decisione dei candidati. L’Old Fashion è noto alle cronache per essere il locale dove, pochi mesi fa, è stato aggredito il figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini. 

Tra i grandi nomi, più universalmente noti, che hanno ricevuto l’Ambrogino d’oro nel tempo ci sono anche Mina, Romano Bignozzi (capo cantiere EXPO Milano 2015) e l’étoile Roberto Bolle. Restano negli annali di Palazzo Marino gli storici rifiuti di Dario Fo, Robert De Niro ed Elio e le Storie Tese.

Per l’edizione 2018 ancora non è detta l’ultima parola. Con una nota, il Comune di Milano precisa: “Lunedì 15 ottobre è scaduto il termine di presentazione delle domande per l’assegnazione delle Civiche Benemerenze che il Comune conferisce ogni anno. Le candidature sono 135. Tra queste, 73 sono di persone fisiche, 3 delle quali alla memoria e 62 di associazioni. A metà novembre sarà convocata la Commissione composta dai capigruppo e dall’Ufficio di Presidenza che deciderà a chi assegnare le benemerenze“. Sarà un’Ambrogino d’oro e super social?

Scopri anche:
Meghan Markle incinta, la notizia con un post
Matrimonio Fedez-Ferragni, tutto sulla wedding planner Alessandra Grillo