capodanno cinese 2019 milano

Capodanno Cinese 2019 a Milano: eventi e superstizioni

Buon anno del maiale! Il 10 febbraio la grande parata per festeggiare il Capodanno Cinese 2019 a Milano, con la festa delle lanterne. Come scoprire se sarà il vostro anno e le cose da non fare se siete superstiziosi

È di nuovo Capodanno, il Capodanno Cinese s’intende, che a Milano, per il 2019, riempie di festeggiamenti via Paolo Sarpi e dintorni. Martedì 5 febbraio si celebra il passaggio dall’anno del Cane all’anno del Maiale: una festa molto sentita per tutta la comunità cinese nel mondo, anche a Milano. I festeggiamenti culminano la domenica successiva, il 10 febbraio (il Capodanno Cinese ‘originale’, come da tradizione, dura ben 15 giorni di celebrazioni!) con la grande parata da piazza Gerusalemme a via Paolo Sarpi (ore 14:00) e con la festa delle lanterne che abbelliscono e rendono ancora più suggestiva la Chinatown milanese.

Festival del Capodanno Cinese 2019 a teatro: scopri QUI tutte le informazioni!

Via Paolo Sarpi, dunque, durante la prima settimana di febbraio, si riempie di lanterne e di addobbi dello stesso colore, tutti rossi, simboli di buon augurio per il nuovo anno che sta arrivando. Una tradizione che rimanda alla festa delle lanterne secondo cui questi oggetti scenografici, una volta accesi, vengono posizionati lungo le strade e davanti alle porte delle case e dei negozi. Sono i porta fortuna per un futuro luminoso. La tradizione vuole anche la consegna di buste rosse ai bambini, con all’interno delle monetine ben auguranti da conservare e da mettere in tasca. I più piccoli da queste parti avranno allora le tasche piene di monetine (e le scarpe piene di passi, il cuore pieno di battiti e gli occhi pieni di te, ok, no, scusate).

Scopri QUI il nostro Canale dedicato agli Eventi!

L’anno del Maiale: ecco se corrisponde al vostro segno

Tra i 12 animali dello zodiaco del calendario lunare cinese, il maiale è l’ultimo della lista e il suo anno comincia il 5 febbraio 2019. Il suo significato? Amicizia e pazienza, ma anche sbadataggine, disordine e distrazione. Ancora, soprattutto, ricchezza e fortuna: vi siete mai chiesti perché i salvadanai hanno spesso la forma di un maiale? Aahh. 

Il 5 febbraio, e almeno fino a domenica 10, si festeggia dunque l’arrivo di un nuovo anno che, almeno secondo la tradizione cinese, porterà nuovi amici e tanta ricchezza: quasi quasi vale la pena festeggiare di nuovo, il 2019 Made in China è considerato una vera benedizione.

Per ‘corrispondere’ al segno del maiale secondo il calendario cinese (che si può consultare per intero a questo link), bisogna essere nati tra il 4 febbraio 1935 e il 23 gennaio 1936; il 22 gennaio 1947 e il 9 febbraio 1948; l’8 febbraio 1959 e il 27 gennaio 1960; tra il 27 gennaio 1971 e il 14 febbraio 1972. E poi ancora dal 13 febbraio 1983 all’1 febbraio 1984, dal 31 gennaio 1995 al 18 febbraio 1996, dal 18 febbraio 2007 al 6 febbraio 2008 e dal 5 febbraio 2019 24 gennaio 2020. Allora, è il vostro anno fortunato?

Paolo Sarpi da esplorare: alla scoperta della beer room nel cuore della Chinatown Milanese

Capodanno Cinese 2019 a Milano, la parata del 10 febbraio

Milano, domenica 10 febbraio, come anticipato, si trasforma in una città cinese. In via Paolo Sarpi prende vita, come accade da qualche anno, la parata in costume. Si tratta di una sfilata scenografica, uno show ricco di persone e di colori. Dragoni di carta, figuranti, musica, danze per spaventare Nian, il mostro della mitologia cinese che esce allo scoperto una volta all’anno per fare paura agli abitanti dei villaggi, ma state tranquilli, è solo una leggenda. E poi non verrà mai fino a Milano.

L’appuntamento di domenica 10 febbraio è in piazza Gramsci, alle ore 14.00. Da qui, si raggiunge proprio via Sarpi.

Siete superstiziosi? Le cose da non fare

La popolazione cinese è molto superstiziosa e, durante il periodo del Capodanno, ci sono una serie di cose da non fare assolutamente. Potrebbero portare sfortuna. Sapete che durante il Capodanno Cinese non si possono mangiare zuppe? Rappresentano la povertà, in forte contrasto con la ricchezza dell’anno del maiale. Niente zuppe, allora, almeno durante il Capodanno Cinese 2019 a Milano, dal 5 al 10 febbraio. Via. Ancora, in questo periodo bisogna stare attenti a non usare aghi e spilli, non si deve cucire: oggetti simili pare che allontanino la salute. Anche fare le pulizie di casa, lavare i vestiti indossati e farsi lo shampoo sembra che allontani la fortuna… ma questi ultimi avvertimenti, ecco, sentitevi pure liberi di non seguirli.

Durante il Capodanno Cinese 2019 a Milano, ancora, bisogna stare attenti a non rompere i piatti (porta sfortuna), a non maneggiare forbici (tagliano via le cose buone), a non indossare abiti bianchi o neri, non piangere (?) o fare in modo di non ascoltare il pianto di un neonato: sfortuna anche qui. Attenti a non fare uso del numero 4 perché, anche lui, considerato sfortunato. E non pronunciate la parola ‘morte’ perché farlo porta sfortuna. A parte questo, buona fortuna e buon anno del Maiale.

Scopri anche:
Festival del Capodanno Cinese 2019 a teatro
Milano da scoprire, alla scoperta dei luoghi più insoliti
Le chiese sconsacrate di Milano, oggi luoghi di arte e cultura