Alla scoperta dei borghi più belli della Lombardia

La gita fuori porta perfetta per la domenica e per tutta la famiglia, alla scoperta di alcuni dei borghi più belli della Lombardia. Si comincia dalla provincia di Milano e di Sondrio e dalla città alpina della Lombardia

La prima tappa è a due passi da Milano. Tra i borghi più belli della Lombardia c’è sicuramente Morimondo (MI), 1200 abitanti, poco più di 400 abitano proprio nel borgo. Il centro sorge attorno alla celebre abbazia in stile gotico e in mattoni rossi. Immersa nel Parco del Ticino, è la meta ideale per una giornata di relax. La zona conserva la sua vocazione agricola. Cascine, orti, piante da frutto, terreni coltivati, prodotti a chilometro zero come riso e latte. Tutto godibile anche pedalando in bicicletta. La stessa Morimondo si può raggiungere in bici, attraverso la ciclabile che costeggia il Naviglio di Bereguardo da Abbiategrasso a Bereguardo e da Abbiategrasso alla darsena di Milano.

A pochi chilometri da Milano, lungo il Naviglio Grande, si trova anche Casinetta di Lugagnano, il borgo delle ville e di 1800 abitanti. Aperta campagna, piste ciclabili, dimore patrizie, residenze estive dell’alta aristocrazia milanese, case di campagna. Da Villa Visconti Maineri a Villa Castiglioni Bossi, Villa Moerlin Visconti, Villa Trivulzio, Villa Eusebio e così via.


Da Milano alla provincia di

In provincia di Brescia, il nostro consiglio tra i borghi più belli della Lombardia ci porta a Gardone Riviera. Conosciuta come la città giardino, sul lago di Garda, nota per essere la sede dello storico Grand Hotel dove pernottarono Winston Churchill o Nabokov, non distante dal celebre Vittoriale degli Italiani, dimora di Gabriele d’Annunzio. Meta perfetta per una giornata al parco, tra le ville liberty, o al Giardino Botanico della Fondazione Andrè Heller, un parco artistico con opere di Keith Haring, Roy Lichtenstein e Joan Mirò.

La città alpina

Morbegno (Sondrio), ufficialmente nominata Città alpina dell’anno nel 2019. “La città mostra un particolare impegno per intessere buoni rapporti con le regioni montane circostanti. I servizi che Morbegno offre come destinazione chiave sono diversificati e orientati verso un futuro sostenibile“, queste le motivazioni. Tra i borghi da scoprire della Lombardia e tra quelli più al passo con i tempi.

La città si affida all’illuminazione a LED su tutto il territorio, offre auto elettriche a noleggio, investe sulla la rete di e sulla conservazione degli edifici storici. Anello di congiunzione tra il lago di Como e la , Morbegno è ricca di palazzi storici e di vie del centro storico dove degustare i vini del territorio e la specialità della zona, il formaggio Bitto.

Leggi anche:

Campi di lavanda in Lombardia, dove andare