A Milano nasce il nuovo campus Università Bocconi

Il nuovo campus Università Bocconi è stato inaugurato a Milano alla presenza del presidente Mattarella. Imponenti edifici trasparenti, 300 posti letto e un parco aperto anche ai cittadini, così come il centro sportivo

L’ex centrale del latte di Milano, a due passi da viale Isonzo, cambia ufficialmente il suo aspetto. Diventa il nuovo campus di Università Bocconi, struttura che si amplia così su una superficie di 35mila metri quadri. Uno spazio inaugurato alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e che non si raffigura come una semplice realizzazione edilizia, ma come un vero e proprio intervento paesaggistico.

Un intervento dai grandi numeri

Il nuovo campus per gli studenti dell’Università Bocconi è un progetto dello Studio SANAA di Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa. La trasparenza degli edifici e i 17mila metri quadri di spazio verde circostante – verde aperto al pubblico – raggiungono il duplice obiettivo di plasmare un nuovo e organico campus urbano. La continuità, ancora, è garantita dalla pedonalizzazione di parte di piazza Sraffa e dalla volontà di creare un asse verde che va dal Parco Ravizza fino al Parco Baravalle. Estendendosi dunque verso il Parco delle memorie industriali dell’area ex-OM. Un vero e proprio rinnovamento che punta sul concetto di sostenibilità. Autosufficienza energetica su base annua, zero emissioni nocive. Pompe di calore e gruppi frigoriferi alimentati ad acqua senza consumo fisico della stessa. E poi ancora una piantumazione che privilegia le specie autoctone del parco, come la quercia, il carpino e il pioppo.


Aule, posti letto, centri sportivi

Con l’inaugurazione del nuovo campus di Università Bocconi, SDA Bocconi School of Management, la scuola di formazione post-esperienza, riunisce le proprie attività in un unico complesso. In totale si tratta di quattro edifici adibiti a corsi master, uffici e corsi executive. In totale, 41 aule capaci di 2.405 posti. Due sale conferenza per complessivi 450 posti, 1.030 posti studio e 124 uffici con 408 postazioni. Ancora, un pensionato da 300 posti letto e un centro sportivo polifunzionale – anch’esso aperto ai cittadini – con due piscine, un’area fitness, un campo da basket e pallavolo e una running track al coperto, con tribune per ospitare circa mille persone.