È a CityLife il primo albero di Natale dotato di Intelligenza Artificiale

A different Xmas: l’Intelligenza Artificiale di Huawei accende le emozioni

È a CityLife il primo albero di Natale dotato di Intelligenza Artificiale. Presentata anche StorySign, l’App che aiuta i bambini non udenti a leggere

La tecnologia al servizio delle emozioni e dei sogni. Suona come un ossimoro eppure è così. A renderlo possibile è stata Huawei, leader mondiale della tecnologia, che ha acceso a  il primo albero di Natale dotato di Intelligenza Artificiale. Sì, incredibile ma vero, un albero in grado di riconoscere le emozioni e, in funzione di questo, illuminarsi di differenti luci e colori. Inaugurato con una grande festa il 5 dicembre, insieme ad ospiti d’eccezione del mondo della musica e della tv, resterà acceso fino all’Epifania. E la location non poteva essere che CityLife Shopping District. Il distretto commerciale urbano più grande di Italia, infatti, simbolo di architettura all’avanguardia, innovazione e design, dal 2017 ospita il primo e unico experience store Huawei d’Europa.

Ti scatterò una foto…

Ti scatterò una foto cantava Tiziano Ferro. E fino al 6 gennaio ci si potrà scattare una fotografia con i Mate 20 Pro, installati sui totem in Piazza Tre Torri. Ogni giorno, le foto verranno inviate al cuore tecnologico dell’albero che ogni 15 minuti mostrerà il sentiment predominante rilevato dagli scatti ricevuti. Tre volte a settimana inoltre, una delle foto partecipanti al concorso sarà selezionata e, in base ai voti, verrà premiata con un Mate 20 Pro. Al termine del contest, la foto con il maggior numero di voti riceverà come premio un viaggio in Lapponia, terra d’origine di Babbo Natale. 


Leggi qui lo Speciale Natale di Milanodabere.it

Tanti appuntamenti per tutte le feste natalizie

Vi siete persi l’inaugurazione? Niente paura, perché il 15 dicembre, il divertimento torna per grandi e piccini con tanti appuntamenti. I più piccoli potranno infatti tornare a divertirsi sotto l’albero Intelligente quando, grazie alla tecnologia AI Toy di HUAWEI Mate 20 Pro, sarà possibile scannerizzare personaggi e giochi per poi interagire e giocare con loro nella Realtà Aumentata, e non solo. E ancora, scattarsi una foto insieme a Babbo Natale, scrivere la tradizionale lettera e poi  stamparla o riceverla direttamente tramite e-mail. Il 19 e 22 dicembre invece, grazie alla collaborazione con in occasione della presentazione ufficiale di Huawei Video, bambini e adulti potranno diventare protagonisti dei film Disney di prossima uscita, quali Il Ritorno di Mary Poppins e Ralph Spacca Internet. Infine, prima dell’arrivo della Befana in Piazza Tre Torri che distribuirà dolcetti e caramelle, Huawei regalerà a tutti una serata indimenticabile in compagnia di un’ospite d’eccezione.

StorySign, la più bella favola di Natale

L’inaugurazione è stata anche l’occasione per presentare StorySign, un’app innovativa che, attraverso l’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale, traduce in LIS – Lingua dei Segni Italiana – i libri per bambini. Come funziona? Basta inquadrare la pagina e Star, un avatar creato esclusivamente per l’app Huawei, apparirà sullo schermo e tradurrà la storia nella Lingua dei Segni, creando così un’autentica esperienza di lettura che, questo Natale, regalerà a bambini e genitori un momento di profonda connessione. Frutto della collaborazione con Penguin Reader, Aardman, l’Associazione dei Sordi Inglese e l’Unione Europea dei Sordi, l’app è disponibile gratuitamente per tutti i dispositivi Android e scaricabile dal Play Store Google in 10 Lingue dei Segni differenti.

Leggi anche:

Albero di Natale in piazza Duomo Milano 2018

Mercatini di Natale a Milano, le informazioni utili

Oppo Xmas Tree: l’albero di Natale in Darsena è smart