Scuole a Milano: al via la ripresa di asili e nidi

Oggi, lunedì 7 settembre, riaprono le scuole a Milano. Al via i nidi e le scuole dell’infanzia del pronti ad accogliere 30mila bambini. Con orari nuovi, normative di sicurezza, ingressi scaglionati e così via

Dopo la lunga parentesi di permanenza, lezioni e studi a casa a causa dell’emergenza sanitaria e del lockdown, lunedì 7 settembre riaprono le scuole a Milano. O meglio, le porte sono quelle dei nidi e delle scuole dell’infanzia, pronti a ospitare nuovamente 30mila bambini. Tanta emozione, tanta la voglia di una ripresa e numerose, ancora, le procedure anti contagio da rispettare (qui le linee guida dettate da Regione Lombardia), come previsto dagli ordinamenti. Ecco cosa rispettare e come procedere per rispettare il protocollo di sicurezza all’interno delle scuole di Milano.

Ingressi scaglionati

Si entra a scuola nella fascia 7.30-9.30, mentre l’uscita per i nidi è nella fascia 15.30-16.30. Per le scuole dell’infanzia nella fascia 15.45-16.30. Gli accompagnatori devono rispettare l’orario di entrata e di uscita precedentemente indicato. Così si possono evitare file confuse e si può procedere con ordine alla rilevazione della temperatura all’ingresso. Cinquecento termoscanner in tutte le scuole di Milano coinvolte misureranno infatti la febbre sia degli studenti, sia dei loro accompagnatori. Ai bambini può essere misurata anche durante l’arco della giornata.


Cosa si può e cosa non si può fare

Non si può sostare oltre il tempo necessario negli spazi interni. Vietato entrare nelle sezioni o negli spazi riservati ai bambini. Mascherina obbligatoria al di sopra dei sei anni, sia negli spazi esterni, sia in ingresso e durante la permanenza in struttura.

Ancora: il personale scolastico prevede un frequente lavaggio delle mani dei bambini e, per quanto possibile, considerati gli spazi delle varie scuole di Milano e altri fattori, sono da preferire attività ludiche e ricreative all’aperto. Armadietti rigorosamente chiusi con all’interno gli effetti personali, mentre non è possibile inserire all’interno giochi o altri oggetti da casa. Sarà necessario invece, per le famiglie, provvedere a un costante ricambio del corredo personale, come il lenzuolo, il bavaglino e così via.

In spazi esterni e separati verrà preferibilmente svolto l’ambientamento dei nuovi iscritti, sempre con lo stesso genitore accompagnatore il quale dovrà prevedere, prima dell’accesso alle aree riservate, all’igienizzazione delle mani, al cambio o sanificazione delle scarpe o all’utilizzo di sovrascarpe.

Il nostro canale KIDS QUI