mercato agricolo milano

Nelle scuole di Milano arrivano gli orti didattici

Oltre cento orti didattici nelle scuole milanesi: Palazzo Marino pubblica le linee guida per crearli. Gestiti al fianco di professionisti, con volontari oppure in modalità fai da te

Libri, quaderni, penne e orti scolastici. La realizzazione di un orto scolastico è infatti tra le opportunità formative più efficaci e coinvolgenti per bambini e ragazzi. Per questo motivo, comunica Palazzo Marino, oggi sono più di cento quelli già attivi nelle scuole comunali e statali. Una sessantina di orti didattici nelle Scuole dell’Infanzia, venti nei Nidi del Comune di Milano, una decina in Istituti comprensivi e stesso numero per le Scuole Primarie. Un paio nelle Scuole secondarie di I grado, due orti didattici anche presso le Scuole dell’Infanzia statali. Creati e vengono gestiti con il supporto di professionisti, oppure, ancora, con l’aiuto di volontari o completamente fai da te.

Lo scopo

Educare al valore della natura e del cibo fin da piccoli. Essere uno stimolo per l’apprendimento attivo, miscelando diverse materie come scienze, matematica, educazione civica, geografica, letteratura, arte. Garantire, ancora, attività costruttive all’aperto – a maggior ragione in vista della riapertura di questo particolare anno scolastico. Qui sono pubblicate le linee guida che illustrano gli aspetti più pratici. I costi (intorno ai mille euro, se ci si avvale dell’aiuto di professionisti). Le possibili fonti di finanziamento, la realizzazione del progetto. Da considerare anche le diverse tipologie (dall’orto a pieno campo a quello nei cassoni, dalla serra al frutteto).


Gli orti didattici permettono così agli studenti di sviluppare competenze sociali, rafforzare il lavoro di gruppo e la responsabilità individuale, favorire dialogo e scambio intergenerazionale. Un orto può insegnare il valore dell’attesa dei tempi della natura e, perché no, primissime basi di una realtà imprenditoriale. Dal successo dei tentativi già messi in atto nascono le linee che saranno distribuite nelle scuole e promosse insieme alla Fondazione Cariplo, nell’ambito delle azioni attuative della Food Policy di Milano. Realizzate, infine, con il supporto del centro di ricerca Està – Economia e Sostenibilità. Insomma, non si smette mai di imparare.

Leggi anche:

Il nostro canale KIDS Qui
Estate popolare accompagna i bambini di Milano all’inizio dell’attività scolastica