La free library Qualibrì

Nasce a Milano Qualibrì, libreria free per i bambini

In via Morosini è nata la prima free library per bambini, per non perdere il patrimonio “cartaceo” che rischia di sparire nella vita dei piccoli in favore della tecnologia

Finalmente anche Milano ha una free library dedicata ai bambini. Si chiama Qualibrì ed è una mini libreria all’aperto, ovvero una casetta di legno di tre metri per due (con le panche per sedersi), nata nel giugno di quest’anno, e dedicata ai bambini da zero a dieci anni: questo il progetto di Cinzia D’Alessandro – fondatrice della Locomotiva di Momo – e Cristina Zeppini, esperta di letteratura, che hanno realizzato la loro idea al Giardino delle Culture di via Morosini. Il Municipio, inoltre, si è impegnato a sostenere economicamente il calendario di attività dedicate ai bambini e ai genitori che sarà un appuntamento fisso della free Library.

L’idea della libreria nasce negli USA

Negli Stati Uniti d’America Todd Bol ha costruito nel 2009 la prima Little Free Library, ovvero una cassetta (sul modello di quelle costruite per gli uccellini) dove chiunque potesse prendere – e magari lasciare – libri. L’uomo si è poi associato a Rick Brooks e insieme i due hanno creato la prima rete, che associa tutte le altre 12 mila free library esistenti in tutto il mondo.

Come funziona la libreria

Qualibrì è aperta a tutti, con due modalità di fruizione: i libri possono essere letti sul posto oppure presi in prestito e andranno restituiti alla free library una volta terminata la lettura. In questa seconda possibilità, ne deve essere lasciato un altro in dono. L’obiettivo della free library è l’attivazione del book-crossing, in questo caso dedicato alla letteratura per l’infanzia, che prevede una circolazione di libri per invogliare i bambini a “impadronirsi” di questi strumenti e lasciare, almeno per qualche ora, videogames, computer e smartphone.

Un incontro alla settimana

Dato che l’obiettivo è quello di favorire la creazione di una comunità di piccoli amanti del libro, una volta alla settimana, ovvero il mercoledì pomeriggio alle ore 16, si terrà un evento gratuito aperto a tutti, che comprende laboratori, letture ad alta voce, presentazioni di libri con la presenza degli autori, attività per i bambini. Non mancheranno nemmeno gli appuntamenti pensati per i genitori.