milano città verde

Le attività degli orti botanici della Lombardia

Con l’arrivo dell’autunno negli orti botanici della Lombardia arrivano una serie di novità e iniziative rivolte a tutti, dai più grandi ai più piccini. In programma anche diversi appuntamenti appositamente pensati per studenti e insegnanti

L’autunno in Lombardia riparte con gli orti botanici e con la fitta rete di proposte ed eventi pensati per grandi e piccini. A cominciare dalle scuole. Dopo un periodo di didattica a distanza forzata, gli spazi all’aria aperta possono venire in aiuto, meglio ancora se immersi nella natura. Proprio per questo motivo la rete degli orti botanici della Lombardia propone alle scuole di ogni ordine e grado un’offerta educativa davvero speciale. Immersi tra discipline come la botanica, le scienze, l’architettura, la storia, l’arte e l’innovazione tecnologica. In altre parole, i giardini lombardi sono delle vere e proprie aule a cielo aperto in cui è possibile conoscere e scoprire in sicurezza, con la guida di educatori formati, i segreti delle piante.

Per gli insegnanti i primi open day in programma sono il 30 settembre presso Orto Botanico di Pavia e il 17 ottobre all’Orto di Bergamo. A Milano, invece, l’appuntamento è fino alla fine del mese di ottobre. In questo periodo è infatti possibile visitare la mostra Lombardia: un tesoro di biodiversità, siamo in zona Città Studi. Ancora, presso l’orto di , invece, – l’unico tra gli orti botanici che resta aperto tutto l’anno – prendono il via le visite guidate del sabato per piccoli gruppi di visitatori. Per date, orari e modalità di iscrizione consultare il sito a questo link.


LeBergamo attività degli orti da non perdere

Bormio, ultimo mese per visitare il giardino botanico alpino Rezia, dove si potranno ammirare le mille sfumature dei colori dei larici in versione autunnale. Fino al 31 ottobre, per info stelviopark.it.

L’orto botanico Lorenzo Rota di Bergamo, con le sue due sezioni di Astino e di Città Alta, propone
presso la Valle della biodiversità ad Astino fino al 4 ottobre le zucche in mostra. L’11 ottobre appuntamento
con Raccogli, conosci, gusta: Asta biodiversa. Presso la sala Viscontea prosegue la mostra fotografica di
Pina Inferrera Fragile: maneggiare con cura. Infine presso la Sezione di Città Alta sarà possibile
partecipare alle visite con le guide museali. Ortobotanicodibergamo.it.

Ultimo mese di apertura anche per l’orto botanico Ghirardi di Toscolano Maderno. Qui sta prendendo forma l’aiuola dell’ortoterapia e si avvicina la giornata della raccolta condivisa delle olive. Reteortibotanicilombardia.it.