Coronavirus: figurine e pennarelli per i bambini di Milano

Allarme : Pizzardi Editore e Fila al fianco dei bambini di Milano donano 160mila pezzi. Album di figurine, pennarelli, matite, carta per disegnare e Didò

Album e figurine, matite, penne, pennarelli, tempere e pastelli. Temperini e gomme. Carta per disegnare e Didò. Si tratta di circa 160mila pezzi che Pizzardi Editore e Fila hanno donato al Comune di Milano. Perché arrivassero ai bambini e alle bambine di Milano come segnale di vicinanza e attenzione, dopo il difficile periodo che hanno attraversato legato all’allarme Coronavirus.

In particolare, dalla Pizzardi Editore sono stati regalati 10.500 kit contenenti gli album Amici cucciolotti con oltre un milione di bustine di figurine, un cd musicale e un poster. Fila ha donato circa 130mila tra matite, pennarelli, pastelli e tempere, 14.700 kit di Didò e 3.600 album con carta per disegnare.


A loro volta, il Comune di Milano, tramite la Protezione Civile, l’Assessorato alle Politiche sociali, Milano Ristorazione, l’Assessorato all’Educazione, Città metropolitana e alcune organizzazioni di volontariato ha destinato il materiale a oltre 70 associazioni diverse. Si tratta di realtà che si occupano tutte di bambini e di bambine. E poi ancora pediatrie degli ospedali e  coloro che frequenteranno le Sezioni estive dei Servizi all’Infanzia del Comune.

Le dichiarazioni

Si è conclusa la fase più complicata dell’emergenza ed è stata proprio quella dei bambini una delle categorie che più l’hanno sofferta – commentano lcosì a Vicesindaco Anna Scavuzzo e l’assessore alle Politiche sociali di Milano Gabriele Rabaiotti -. Una donazione come questa è per noi grandemente significativa ed è un segnale chiaro dell’attenzione che si vuole e si deve porre, ora più che mai, sui nostri cittadini più piccoli, ancor più su coloro che si trovano in situazioni di grande difficoltà, come i bambini ricoverati negli ospedali o che vivono in comunità“.

Scopri QUI il nostro canale KIDS