Ralph spacca Internet

Ralph Spacca Internet, al cinema il ritorno di Ralph Spaccatutto

A Milano il produttore premio Oscar Clark Spencer presenta in anteprima Ralph Spacca Internet, sequel del fortunato cartoon Disney Ralph Spaccatutto

Bisogna aspettare fino al 22 novembre per divertirsi al cinema con le nuove avventure di Ralph, l’omone “spaccatutto” protagonista del cartoon Disney da record (Ralph Spaccatutto, quando uscì nel 2012, registrò l’incasso d’apertura più alto di sempre per un film Walt Disney Animation Studios), pluripremiato, candidato all’Oscar e ai Golden Globe.

Ralph campione di incassi, dunque, visti i numeri, e campione di scassi, visti i super poteri del gigante buono che, in questa nuova avventura, deve abbandonare il suo habitat, un vecchio videogioco da sala, per esplorare il caotico ed elettrizzante mondo digitale. Con il suo tocco non proprio leggero e insieme alla sua compagna di avventure Vanellope, Ralph dovrà rischiare tutto e viaggiare per “Il mondo di Internet” alla ricerca di un pezzo di ricambio necessario a salvare Sugar Rush, il videogioco di cui Vanellope è protagonista. In questo modo, il gioco potrà essere aggiustato e la bambina zuccherosa tornerà a giocare ancora. Finiti in una situazione fuori dalla loro portata, Ralph e Vanellope dovranno trovare la giusta direzione con l’aiuto dei bizzarri cittadini di Internet.

Nell’attesa, ci si può consolare con alcune scene inedite del film, presentate in anteprima proprio a Milano dal produttore premio Oscar Clark Spencer (tra i suoi lavori il premiato Zootropolis, ma anche Lilo & Stitch, I Robinson, Bolt). “È stato gratificante vedere tutto questo successo di pubblico – racconta Mr Spencer a noi di Milanodabere.it e aggiunge: – abbiamo portato gli spettatori indietro verso un viaggio nostalgico, quello dei vecchi videogiochi, facendoli affezionare ai due protagonisti, Ralph e la sua amica Vanellope“.

Un cartone animato davvero divertente in grado di parlare a grandi e piccini: “Nel primo film abbiamo fantasticato su come funzionano i videogiochi, adesso, invece – spiega Spencer – questo è il dietro le quinte della rete. Abbiamo voluto esaminare le caratteristiche positive ma anche quelle negative della rete, come la darknet, la rete privata oscura e nascosta che contiene miliardi di informazioni non reperibili“.

Ralph spaccatutto
Vanellope incontra le principesse Disney ©2018 Disney. All Rights Reserved

I bambini si divertono, sognano o ridono di gusto (le bambine, in particolare, durante la scena in cui Vanellope incontra tutte le altre principesse Disney e, senza abiti regali ma in comode tute, si mettono a discutere insieme su alcuni stereotipi che incarnano).

Gli adolescenti e gli adulti, invece, hanno numerosi spunti per alcune importanti riflessioni. Un esempio? La scena in cui Ralph, così grande e grosso, si scontra con la realtà degli hate speech e dei numerosi e gratuiti commenti negativi – giganti più di lui – che si trovano così facilmente sul web. “Non tutto va come dovrebbe – spiega Clark Spencer – volevamo dare ai genitori la possibilità di vedere il cartone insieme ai loro figli e dare loro, così, l’occasione per discutere insieme di certi argomenti“. Ralph spacca tutto, inevitabilmente, ma convince e conquista chiunque.

Ralph Disney
Ralph e Vanellope davanti a una bizzarra barra di ricerca di Google ©2018 Disney. All Rights Reserved

Nelle sale dal 22 novembre.