Milano Pride con Winetelling Rainbow Edition

In occasione di 2020, Milano Wine Week presenta un ciclo di sei aperitivi digitali con alcuni protagonisti del panorama culturale milanese. Winetelling Rainbow Edition in diretta dai locali LGBT+ della città

Felicità è un bicchiere di vino… magari in diretta streaming su IG, magari durante Milano Pride Week 2020. Magari, ancora, in occasione di Winetelling Rainbow Edition, un ciclo di sei aperitivi digitali promossi da Milano Wine Week, dal 19 al 28 giugno. Alcuni locali LGBT+ friendly di Milano trasmettono così in live sul profilo IG di Milano Wine Week. L’appuntamento è sempre alle 19.30, con una serie di conversazioni, degustazioni di calici di vino e piacevoli chiacchierate. A dire la loro sono rinomati deejay, speaker, attivisti, scrittori, performer e personalità legate alla comunità arcobaleno.

Le location? Dal Mono di via Lecco, naturalmente, al POP di via Tadino. Sempre dal Rainbow District di Porta Venezia anche il ristorante Immorale. Oppure, ancora, il prestigioso Piccolo Teatro Strehler, casa del Mix Festival (tra gli ospiti, anche la co-direttrice proprio del Mix, Debora Guma). E poi ancora il Rocket e il Q Milano, templi della nightlife tutta paillettes e lustrini. A rendere la conversazione digitale con degustazione di vino ancora più Pazzeska, la creazione di una playlist creata ad hoc e caricata sul canale Spotify di Milano Wine Week.


I WineTelling nascono nel periodo del lockdown per connettere in modo innovativo il pubblico e il mondo del vino. Abbiamo creato un ponte e una connessione tra persone in un momento difficile, facendo cultura di prodotto e di territorio con un linguaggio e un media alla portata di tutti. La Pride Week è una grande settimana di cultura, di inclusione e di confronto in cui il mondo del vino non può mancare.

Questa speciale edizione dei WineTelling è un’altra dimostrazione di un nuovo approccio comunicativo che apre il mondo del vino a nuovi modi di avvicinare il pubblico. Sarà anche l’occasione per dare visibilità ai tanti locali di somministrazione milanesi del circuito LGBT+ in un momento di ripartenza dopo le difficoltà causate dal lockdown (Federico Gordini, Presidente Milano Wine Week)

Gli appuntamenti

– Venerdì 19 giugno: da Q Milano con Carlo Mognaschi, Fabio Marelli
– Sabato 20 giugno: dal POP con Protopapa, Monica J. Romano
– Domenica 21 giugno: dai profili IG Festival MIX e Milano Film Festival e dal Piccolo Teatro, con Alessandro Beretta, Debora Guma
– Giovedì 25 giugno al Rocket con l’iconica Barbarella, Frida Affer
– Venerdì 26 giugno presso Immorale con Manuel Menin, Lina Galore
– Domenica 28 giugno presso MONO con Andrea Ratti, Albert Hofer

Per maggiori informazioni cliccare qui.

Scopri QUI il nostro canale LGBT+

Leggi anche:

People, Federico Gordini: a Milano si vince giocando d’anticipo
LGBT+Icons, la mostra digitale sui canali di Milano Pride