Top Champagne, corsi di Champagne via Instagram in tempi di quarantena

Il blog Top promuove corsi su . Storia, aneddoti e curiosità sul celebre vino raccontati da un team di esperti ai quali, ogni utente, può rivolgere in diretta delle domande

Un corso online sullo Champagne in questi giorni di quarantena forzata è il progetto promosso da Top Champagne. Lezioni sul web quindi, come propone il blog completamente dedicato appunto alle amate bollicine transalpine, che ha reclutato alcuni noti esperti italiani della materia. Ognuno di loro spiegherà un argomento ad hoc e lo farà, ovviamente, da casa sua: dalla secolare storia dal vino in bolla ai segreti dei terroir di pertinenza, fino a un approfondimento delle principali Maison del settore e molto altro ancora. La durata di ogni appuntamento, online alle ore 21.00, è di circa un’ora. Per assistere al corso è sufficiente andare sulla pagina Instagram del blog. Non serve iscriversi e la lezione è gratuita.

Il corso prevede una parte finale di domande che ogni utente può rivolgere all’esperto

A coordinare l’incontro è Andrea Silvello, fondatore di Top Champagne. Tra i suoi ospiti professionisti del vino, nelle prime puntate, si sono avvicendati Thomas Rossi e Vania Valentini, entrambi cultori dello Champagne. A loro gli utenti hanno potuto rivolgere domande in diretta durante la parte finale dell’incontro virtuale. Altri ospiti sono attesi prossimamente.


Come dicevamo, sono molteplici le sessioni già inserite nel programma. Non mancano approfondimenti su altre zone geografiche tipiche per la produzioni delle bollicine, oltre ovviamente a quella francese di Champagne. A tale proposito, gli stessi ideatori di Top Champagne, hanno reso noto che nei prossimi incontri si discuterà dei metodi classici che, di anno in anno, stanno acquisendo visibilità e interesse a livello internazionale. Franciacorta e Trento Doc stanno quindi arrivando…

‘’Siamo felici e orgogliosi di questa iniziativa – ha dichiarato Andrea Silvello –. Vogliamo contribuire anche noi, nel nostro piccolo, a fare sì che l’obbligo e l’impegno morale di tuti di stare a casa in questi giorni possa trasformarsi in un’opportunità per approfondire le proprie passioni’’.

DIECI REGOLE PER BERE AL MEGLIO LO CHAMPAGNE: SCOPRILE QUI

Leggi anche:

L’arte su Instagram, le pillole del Museo del Novecento
Le ricette degli chef da riproporre a casa
Serata con il cocktail, le ricette dei bartender