confStampa_RosaMilano_19giugno2018-2

Milano e Lilt contro il cancro: cioccolato rosa per raccogliere fondi

Inizia Milano diventa Rosa: vendita benefica di Ruby Chocolate. Promosso da Lilt, il progetto può contare su u team di professionisti della gastronomia

Il cioccolato fa bene. Allo spirito si sa, ma in questo caso anche a sostenere chi, ogni giorno, s’impegna a raccogliere fondi da destinare alle associazioni mediche impegnate in prima linea contro il cancro. Lilt Milano, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, ha, infatti, promosso Milano diventa Rosa, iniziativa di charity realizzata in collaborazione con la Chocolate Academy Center Milano, con il patrocinio del Comune di Milano.

FestaAcademy_RosaMilano_19giugno2018-76
Il cioccolato rosa è stato scovato e lanciato sul mercato da un’azienda svizzera e rappresenta la quarta tipologia di cioccolato, dopo fondente, latte e bianco

La città indossa quindi la maglia rosa e il progetto prevede una serie di appuntamenti ed eventi che si susseguiranno fino a dicembre e che, appunto, sono centrati sulla vendita di tavoletta della referenza Ruby Chocolate, la quarta referenza di cioccolato (dopo fondente, latte e bianco) scovata e lanciata sul mercato dall’azienda svizzera Barry Callebaut.

Sapore intenso e leggermente fruttato, la novità è diventata ottimo spunto per i membri di Il Cioccolato Buono, progetto sociale portato avanti da alcuni nomi noti della gastronomia e pasticceria italiana. Sono proprio loro in veste di ambassador a scendere in campo e sostenere Milano diventa Rosa, creando una ricetta personale a base di questa tipologia di cioccolato, lanciata sul mercato lo scorso anno da parte di un’azienda svizzera. I personaggi che hanno già confermato la loro presenza sono gli chef Davide Oldani, Enrico Cera, Sara Preceruti e Matias Perdomo, mentre la rappresentanza dei pasticceri è composta da Loretta Fanella, Luigi Biasetto, Federico Russo e Fabrizia Galla, con l’aggiunta del maestro panettiere Matteo Cunsolo e di Cristian Lodi, bartender del locale Milord di Milano.

Ogni membro di questo team sta quindi dedicando parte del suo tempo per realizzare una ricetta ad hoc che, il prossimo ottobre (mese dedicato alla prevenzione), verrà proposta ai clienti nella propria pasticceria, ristorante o locale. Parte dei ricavati della vendita viene devoluto alla raccolta fondi di Lilt Milano. Da aggiungere che la ricetta fa riferimento a una donna che si è particolarmente distinta per attività in campo sociale e a livello professionale. Tra i nomi di riferimento e che sono stati presi come fonte di ispirazione, troviamo Franca Rame, Alda Merini, Nanda Pivano, Alfonsina Strada, Gae Aulenti, Franca Sozzani, Rosanna Schiaffino e Mariuccia Mandelli.

FestaAcademy_RosaMilano_19giugno2018-54
Un team di esperti e affermati gastronomici partecipa a Milano diventa Rosa: ognuno di loro prepara una ricette con Ruby Chocolate

Ma il progetto non finisce qua. Collegandosi al sito (a questo link) è possibile acquistare una tavoletta di Ruby Chocolate al costo di 10 euro. Inoltre, spicca anche l’impegno molto attivo da parte di Davide Comaschi, maître chocolatier e direttore di Chocolate Academy Center Milano, che a novembre in occasione della manifestazione Maestri del Panettone, presenterà la sua ricetta di panettone ‘in rosa’, mentre a dicembre e sotto Natale porterà in mostra all’interno della Galleria Vittorio Emanuele una dolce struttura in puro cioccolato Ruby.

Milano diventa Rosa avrà risalto anche a livello internazionale durante il Sigep 2019, quando tutti i protagonisti spiegheranno l’esperienza vissuta e risultati ottenuti.