Gusto 17 Ibra

Gusto 17 presenta Gusto Z, il gelato dedicato a Zlatan Ibrahimovic

Gusto 17 ha lanciato Gusto Z, gelato omaggio al calciatore Ibrahimovic e ottenuto dal mix con aromi svedesi e balcanici

C’è chi lancia sul mercato candele personalizzate e ‘intime’ e chi invece personalizza un gelato. Nel secondo caso, a differenza del primo (vedere alla voce Gwineth Paltrow), non si parla assolutamente di qualcosa che deriva e si ottiene da liquidi corporei di una persona, semplicemente gli si vuole rendere omaggio. È il caso del nuovo gelato al sapore di Zlatan Ibrahimovic, preparato con un’accurata selezione di materie prime alimentari. Ad averlo ideato è la gelateria Gusto 17 che ha aggiunto al suo menu Gusto Z. Una referenza di gelato che appunto omaggia il centravanti svedese che, dopo sette anni, ha scelto di indossare nuovamente la casacca rossonera del Milan (ne abbiamo scritto qua). Il nuovo lancio cade al momento giusto, visto che sabato scorso fa l’attaccante scandinavo, contro il Cagliari, ha realizzato la prima rete in questa sua seconda esperienza milanista.

Gusto Z si ottiene unendo crema di Kanelbullar e brandy Rakija

La nuova proposta di gelato a prova di bomber nasce da un’idea di Rossella De Vita, fondatrice e titolare dell’insegna presente a Milano con due punti vendita, rispettivamente situati in Via Savona 17 e in Via Cagnola 10. Il presupposto di partenza è stato quello di creare un gusto in grado di unire i sapori che richiamano le origini del giocatore, vale a dire svedesi e balcaniche. Il risultato finale è un blend che amalgama crema di Kanelbullar, classica brioche svedese preparata e aromatizzata con cannella e cardamomo. A cui si sono aggiunte gocce di Rakija, brandy tipico delle zone balcaniche, spesso consumato prima di una cena e ottenuto dalla distillazione di diversi tipi di frutta (quello alla prugna è il più diffuso, ma lo si prepara usando albicocche o pere, ndr).


Gusto 17 non è nuova a sorprese. Lo scorso anno, in occasione della mostra al Mudec di Bansky, ideò una referenza di gelato (scoprila qua) per rendere omaggio al noto artista britannico la cui identità rimane ancora sconosciuta. La stessa gelateria, inoltre, con l’intenzione di regalare esperienze di consumo diverse e originali, durante la recente estate, all’interno del ristorante Voce Aimo e Nadia ha introdotto alcuni innovativi gusti (studiati insieme agli chef del ristorante, Fabio Pisani e Alessandro Negrini) frutto di un mix agro-dolce (ne parliamo qui). E, sempre questa catena, è stata ideatrice dell’agri-aperitivo. Un pre dinner a base di gelato che gioca congiuntamente con sapori un po’ salati e un po’ dolci.