Originali e golose le pizze presentate dai nove finalisti

“Elementi, i volti dell’impasto”: Mario Verdicchio è Miglior Pizzaiolo d’Italia 2018

Mario Verdicchio è Miglior Pizzaiolo professionista d’Italia 2018: primo tra i nove finalisti di “Elementi, i volti dell’impasto”, la manifestazione itinerante ideata da Molino Vigevano

Tecnica, uso sapiente delle materie prime e creatività. Ecco gli ingredienti vincenti che hanno decretato il successo di Mario Verdicchio, eletto il Miglior pizzaiolo professionista d’Italia 2018 nella finale di “Elementi, i volti dell’impasto”.  Nello spazio milanese FeelingFood, i nove finalisti in gara si sono cimentati con l’ultima fatica. Obiettivo creare la perfetta pizza gourmet. Il tutto, bilanciando i sapori degli ingredienti da loro scelti con quelli selezionati dalla giuria.

I vincitori dell’edizione 2018 di “Elementi, i volti dell’impasto”
I vincitori dell’edizione 2018 di “Elementi, i volti dell’impasto”

Arrivata alla sua terza edizione, la manifestazione itinerante ideata da Molino Vigevano ha fatto tappa a Napoli, Roma e Milano. Il vincitore Mario Verdicchio, 24 anni, è riuscito a coniugare tradizione ed estro. Il tutto armonizzando il sapore dolce dei pomodorini gialli con il gusto deciso della pancetta Giovanna e del formaggio Montasio. A convincere la giuria sono state anche la consistenza della pasta e la presentazione della pizza, sormontata da granella di mandorle tostate aggiunte fuori cottura.

Sul podio sono saliti anche, al secondo e terzo posto, Angelo Tantucci della pizzeria Il Capriccio di Monsano (Ancona) e Simone Pizzo de Il Fante di Fiori di Verona. Assegnato anche il premio La cottura perfetta, vinto da Antonio Caputo della pizzeria Cocciuto. Premiato per essersi distinto per la cottura omogenea, la doratura in superfice e l’assenza di bruciatura.   

Per informazioni: elementitour.com