Cesarina Experience: alla scoperta della cucina di casa

Casa, ricette di famiglia, sapori del territorio: a pranzo (o a cena) da una Cesarina, casalinga perfetta che accoglie i suoi ospiti per cucinare insieme, scoprire le tradizioni, gustare un menu di prodotti tipici. La nostra esperienza, come funziona e come partecipare

Conoscere la cucina tradizionale. Stupire con i piatti del territorio e con le ricette di famiglia, quelle scritte ancora a mano nel quaderno a quadretti che si tramanda dalla nonna. Essere sempre disponibile e accogliente. Coccolare gli ospiti facendoli sentire come a casa. Sono queste le caratteristiche di una Cesarina perfetta e la nostra Renata, Cesarina di Milano, queste caratteristiche le ha tutte, anche di più. Insieme alla sorella Donata, e al bassotto Domitilla, ci apre le porte di casa sua, a pochi passi dalla basilica di Santa Maria delle Grazie. Non distante dal mercato dove, su richiesta, porta i suoi ospiti per far scoprire loro i prodotti locali che poi, nella sua cucina, si trasformano in manicaretti. Andiamo con ordine.

Sentirsi come a casa

Ambasciatrici del patrimonio culinario italiano, le Cesarine fanno parte di un network di oltre 700 cuochi e cuoche amatoriali presenti in oltre 120 città italiane, Milano compresa. Ogni padrona di casa accoglie ospiti e turisti da tutto il mondo. Prepara pranzi e cene, eventi su misura, organizza showcooking personalizzati. Tiene corsi di cucina, visite ai mercati e ai produttori locali. Racconta la sua esperienza mentre gestisce i fornelli con passione e talento.


Non resta che lasciarsi deliziare dai piatti e ascoltare ammirati. “Da piccola osservavo le nonne in cucina, la loro arte e le tradizioni territoriali mi hanno sempre affascinato così diverse tra loro: una milanese l’altra sarda, ma in comune la passione – racconta la nostra Renata, i cui pizzoccheri che ci ha preparato per l’occasione – un piatto da un menu della tradizione locale, come da regolamento – sono una vera tentazione. Sento ancora i profumi delle confetture di fichi e mele cotogne della vigna in Sardegna e il sapore dei funghi con la polenta dalla casa sul lago di Como. Passioni e tradizioni che mi hanno incantato“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Andrea Dispenza (@andreadispenza) in data:

Cesarina, Home Restaurant Experience

Come funziona? Basta andare sul sito online e con una semplice procedura scegliere la location, selezionare la data e il numero di partecipanti. Il menu proposto, tipico della città in cui si sceglie di vivere l’esperienza, viene selezionato e preparato di volta in volta proprio dalla Cesarina (durante la fase di prenotazione è possibile segnalare allergie, intolleranze o preferenze particolari). Una volta prenotata la Cesarina, ci si prepara per un pranzo o per una cena nelle case più accoglienti d’Italia, una lezione di cucina, una degustazione, un giro al mercato, un momento da ricordare che si trasforma in un piacevolissimo ricordo.

L’occasione si può anticipare gustando anche un libro che raccoglie una cinquantina di storie (una strenna di Natale perfetta da mettere sotto l’albero). La cucina di casa delle Cesarine, Sloow Food Editore, contiene le ricette e i segreti, i racconti di famiglia e le curiosità – un vero e proprio tagliatelling – della Comunità #provatapervoi, la prima diffusa in tutta Italia. Buona lettura, buona scoperta e buon appetito.

Per saperne di più: cesarine.com/it