Tutti pazzi per la birra: la acquistano 9 italiani su 10

Il legame indissolubile tra gli italiani e la birra al centro dell’indagine di BVA Doxa per la seconda edizione del Centro Informazione Birra – CIB di . Nove italiani su 10 hanno acquistato birra nell’ultimo mese, attestandone il ruolo di bevanda principalmente da pasto

Sono queste le principali evidenze della seconda edizione del Centro Informazione Birra. Una chiara fotografia trimestrale del mondo birra targata AssoBirra che vuole offrire una panoramica aggiornata e completa del settore birrario italiano attraverso l’ascolto di più voci. Gli italiani, i brand, la filiera e AssoBirra, in collaborazione con la società di ricerche BVA Doxa.

Il legame tra gli italiani e la birra rimane dunque indissolubile. E anzi, in epoca Covid, si rafforza. Nonostante il drastico cambiamento delle abitudini di consumo imposto dall’emergenza sanitaria in corso. E così è stato anche durante il periodo estivo che, dopo mesi di duro lockdown, sembrava aver regalato una boccata d’ossigeno ai player della filiera birraria e agli italiani.

Un parziale “ritorno al passato” che ha subito una brusca frenata nel mese di ottobre per via dei segnali di crescita preoccupati. Rimane, però, sempre, una certezza: la birra è una costante nelle scelte di acquisto e nei consumi degli italiani.

Il sondaggio

In casa o fuori casa, alla birra non si rinuncia. A dirlo è l’indagine di BVA Doxa per AssoBirra. L’abbinamento con la pizza vada per la maggiore (è così per il 94% degli intervistati).La “bionda” poi si sposa con i formaggi (69%), aperitivi prima di pranzo o cena (66%). In accompagnamento a piatti tra i più diversi della cucina mediterranea per il 66%.

Quando? La birra è adatta a qualsiasi occasione (86%) e favorisce la socializzazione (86%). Dove? La birra si compra prevalentemente al supermercato. Di fronte allo scaffale, crescono consapevolezza e attenzione nella scelta. La metà degli intervistati sceglie la birra in base al colore (55%). Alla provenienza (47%). Alle caratteristiche (37%) e allo stile (30%).

Cresce poi il numero di italiani che acquistano birra online (19%). Di questi, 1 su 4 dichiara di aver iniziato ad utilizzare il canale e-commerce proprio durante il primo .

Le dichiarazioni

I risultati della ricerca condotta da BVA Doxa in occasione della seconda edizione del Centro Informazione Birra testimoniano il solido legame tra gli italiani e la birra. Anche a fronte di un mutamento continuo e significativo delle abitudini di consumo, non cambia e anzi si rafforza” afferma Andrea Bagnolini, Direttore Generale di AssoBirra.

E continua: “Non a caso, negli anni, la birra ha assunto un ruolo sempre più di rilievo nel panorama del beverage italiano. E così anche nell’economia nazionale. Oggi, però, questo immenso patrimonio è messo a repentaglio dall’emergenza Covid-19. Sta minando la sopravvivenza di migliaia di realtà e posti di lavoro. Per questo, occorre agire in maniera immediata con iniziative che siano di supporto concreto per fronteggiare in tempi rapidi la situazione di crisi che stiamo attraversando. Come AssoBirra, stiamo promuovendo già da diversi mesi un forte confronto con tutta la filiera e le associazioni di categoria del comparto beverage. E, nel dettaglio, chiediamo un intervento strutturale di riduzione delle accise che possa assicurare una boccata d’ossigeno. A produttori, distributori, pubblici esercizi e persino consumatori. Oltre a interventi straordinari specifici ed immediati per il canale Ho.Re.Ca.”

Maggiori dettagli: assobirra.it