Orlando Marzo del ristorante Lûmé di Melbourne è Miglior Bartender del mondo

Orlando Marzo vince la Diageo Reserve World Class 2018

Lavora in Australia ma è italiano il Miglior bartender del mondo proclamato alla Diageo Reserve World Class 2018 

Si chiama Orlando Marzo, è salentino e lavora al ristorante Lûmé di Melbourne, è lui il Miglior Bartender del mondo, incoronato a Berlino, alla Diageo Reserve World Class 2018, la più grande e acclamata gara di bartending del mondo.

Trionfante a Berlino su più di 10mila concorrenti

Orlando ha trionfato su oltre 10.000 concorrenti provenienti da ogni angolo del globo in una competizione che ha coinvolto cinque continenti: nell’arco di sei mesi si sono svolte centinaia di sfide e sono stati preparati innumerevoli cocktail. Fino alla gara finale di quattro giorni, che ha visto sfidarsi cinquantasei dei migliori bartender a livello internazionale.

Leggi qui gli altri articoli di Food&Beverage

Orlando Marzo incoronato Miglior Bartender al the World Class Global Bartender of the Year 2018
Orlando Marzo incoronato Miglior Bartender al the World Class Global Bartender of the Year 2018

Vincitore in finalissima, avrà un anno indimenticabile

Nel decimo anno della manifestazione, gli ospiti intervenuti hanno assistito ad uno show senza precedenti in una capitale eclettica famosa per i suoi bar all’avanguardia, che detta nuove tendenze e apre nuovi orizzonti. Dopo un weekend di sfide che hanno portato il numero dei finalisti a 20, solo quattro di loro hanno potuto accedere alla sfida finale. Per ‘sfoderare’ tutte le loro capacità lunedì 8 ottobre, in occasione della finalissima ŒCocktail Clash.

Quello che attende Orlando Marzo sarà un anno indimenticabile: avrà l’opportunità di viaggiare per il mondo mixando drink nelle località più prestigiose sparse per il globo, in qualità di giudice nelle varie competizioni. Senza dimenticare che da oggi entra di diritto tra i migliori del settore, diventando il decimo membro della Hall of Fame di Diageo Reserve World Class. 

Scopri anche:

Italia, attore sempre più protagonista della ‘gin mania’
Sui cocktail Milano è meglio di Londra, parola di Filippo Sisti
Campari Barman Competition, trionfa Liuzzi