milanodabere.it

Balança Brazil

IL BELLO DELLA DIRETTA – Girano e rigirano. Gli spiedi ricolmi di carni succulente si lasciano accarezzare lentamente dal fuoco diffondendo invitanti profumi. Spettacolo appetitoso da raccontare e ancor più da ammirare, dal momento che al Balança Brazil va in onda assolutamente in tempo reale. Il brasileiro è infatti l’unico a a vantare una churrasca (griglia) rigorosamente a vista, con tanto di cuoco a dirigere il teatro gastronomico. E lui, Giovanì Comin, sa perfettamente portare le carni (o i pesci) al giusto punto di cottura, per poi servirle a tavola con un netto taglio dall’alto verso il basso direttamente dal churrasco. Saporito rituale che ogni sera si ripropone nella grande sala del ristorante, vestita a festa nelle sue tovaglie rosse e nella sua tipica atmosfera carioca. Volendo, però, si può anche cenare al piano superiore, corredato di privé con comodi divanetti. Giusto per stare un po’ più tranquilli, pur godendo del calore coinvolgente del locale. Che non manca di riservare una gradita sorpresa. Soprattutto per i fumatori. A loro è dedicata un’intera area arredata a salotto (camino incluso) dove rilassarsi, sorseggiare un caffè o un suadente rum.

ANIMATA – Appare e poi scompare. E’ il grande spiedo il vero protagonista della cena, in un continuo andirivieni di portate e carni affettate. Quella di manzo, poi, viene da San Paolo, Mato Grosso e ed è intrinsecamente tenera e gustosa. Ci pensa poi la fiamma a rosolarla per bene. Per sperimentarla al meglio basta ordinare il rodizio e il gioco è fatto: un girotondo di pietanze davvero interessante. E così, dopo un assaggio di antipasti a buffet (tra cui non mancano golose verdure) e qualche stuzzichino dorato, ecco scattare la danza golosa: linguiça (salsiccia), frango (coscette di pollo), cupim (reale di manzo), presunto (prosciutto), rosata picanha, carneiro (agnello), tacchino e pancetta, chuleta (controfiletto), scamorza e, in chiosa, ananas caldo. Il tutto accompagnato da riso bollito, fagioli, polenta fritta, manioca e vinaigrette. Un trionfo di sapori che può anche variare a seconda dell’offerta del mercato (o dell’estro dello chef) e anche declinarsi in versione ittica, contando sul fatto che al Balança anche il vuole la sua parte: grigliata mista, pesce spada e gamberoni in abbinamento a riso, patate fritte e insalate. Se invece si desidera un buon piatto di carne si può ordinare una T-bone steak o una picanha fatiada e l’appetito viene esaudito. Da bere, Caipirinha, Caipiroska, Mojito, Maracujoska, Margarita, Batida e Cuba Libre (5 euro), ma pure vini (italiani), bibite brasiliane e birre.

A TUTTA ALLEGRIA – Musica, musica, musica. Al Balança Brazil il divertimento non smette mai. E se venerdì, sabato e domenica, samba e ritmi fratelli danno vita allo spettacolo, in realtà tutte le sere il palco è ravvivato da sound e canzoni brasiliane. E per chi non volesse cenare? Nessun problema, il locale è aperto anche solo per un drink (6 euro) o per qualche veloce stuzzichino (10 euro) Tanto, l’ è assicurata.

PRANZO – Ricco, il buffet del mezzogiorno propone cucina italiana con tanto di primi piatti, secondi e contorni (10,50 euro, bevanda e caffè compresi). Anche se poi il riso, i fagioli e qualche assaggio di churrasco non mancano quasi mai. Così come non manca la pizza (8,50 euro, con tanto di acqua, o bevanda o un quarto di vino, macedonia o dolce e caffè compresi).  

FESTE AD HOC – Il ristorante ben si presta a ogni tipo di evento privato, dalla cena aziendale al compleanno passando per addii al nubilato e celibato. Lo staff è a completa disposizione per organizzare tutto al meglio, con la possibilità d riservare in esclusiva la zona privé del piano superiore.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/milanodabere.it/public_html/wp-content/themes/milanodabere/functions.php on line 148