Ronaldo Schemidt, Agence France-Presse, "La crisi del Venezuela"

World Press Photo

Evento terminato

In mostra gli scatti dei vincitori della 61esima edizione del premio fotogiornalistico

La foto che ritrae il 28enne venezuelano José Victor Salazar Balza in fiamme che scappa, durante una manifestazione di protesta del maggio 2017 contro il presidente Nicolás Maduro, a Caracas, è la prima, scioccante immagine su cui inevitabilmente si sofferma l’attenzione lungo il percorso espositivo della World Press Photo Exhibition 2018, alla Galleria Sozzani dal 13 maggio al 10 giugno 2018.

Con questo scatto Ronaldo Schemidt, fotografo dell’Agence France-Presse, è il vincitore della foto dell’anno e del primo premio della categoria Spot News assegnati durante la cerimonia del World Press Photo 2018, avvenuta il 17 aprile ad Amsterdam. In esposizione presso la galleria di Corso Como si possono ammirare anche le opere degli altri finalisti: Adam Ferguson del New York Times, vincitore del primo premio della categoria People Stories con il ritratto di Aisha, quattordicenne fra le ragazze rapite da Boko Haram; Thomas P. Peschak, secondo premio per la categoria Nature Singles; Anna Boylazis con Cercando la libertà nell’acqua; Jasper Doest con Non più sacro e Juan D. Arredondo con Il club del calcio pacifico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La giuria internazionale della 61esima edizione del World Press Photo è stata presieduta da Magdalena Herrera, responsabile della sezione fotografica della rivista Geo in Francia. I giurati, tra i quali Whitney C. Johnson, vice direttrice della fotografia di National Geographic, France Thomas Borberg, photo-editor di Politiken, Jérôme Huffer del dipartimento fotografico di Paris Match, hanno esaminato 73.044 immagini scattate e pubblicate nel 2017 da 4.548 fotografi provenienti da 125 paesi.

In esposizione anche gli scatti dei fotografi italiani premiati: Giulio Di Sturco con More Than a Woman per la sezione Attualità (2° premio); Luca Locatelli con Hunger Solutions per la sezione Ambiente (2° premio); Francesco Pistilli, con Lives in limbo, per la categoria Notizie Generali (3° premio); Alessio Mamo con Manal per la categoria Portraits (2° premio) e Fausto Podavini con Omo Chang per la categoria Progetti a Lungo Termine (2°premio).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Informazioni
+39 02653531
Visita il sito web
Dal: 13/05/2018 al: 10/06/2018
Corso Como
Corso Como 10 - Milano
Economico
Tutti i giorni aperto 10:30-19:30; mer. e gio. 10:30-21:00.
Mappa