World Press Photo 2019 - John Moore, Crying Girl on the Border

World Press Photo 2019: la prestigiosa Exhibition di fotogiornalismo

Evento terminato

Exhibition 2019: arriva a la 62esima edizione del tour mondiale del prestigioso di fotogiornalismo

 2019 arriva a Milano dal 12 maggio al 2 giugno presso la Fondazione Sozzani che lo ospita da ben 25 anni. Il concorso di fotogiornalismo, infatti, è uno dei più prestigiosi ed è aperto ai fotografi di tutto il mondo. I partecipanti, in particolare, sono tenuti a presentare la documentazione fotografica di un avvenimento o un progetto rilevante di giornalismo visivo.

È dal 1955 che  mette in gara i migliori prodotti di fotogiornalismo. Nell’exhibition 2019, difatti: 4.783 i fotografi provenienti da 129 paesi diversi, per un totale di 78.801 immagini. La giuria indipendente, inoltre, vanta esperti del settore ed è presieduta da Whitney C. Johnson (vicepresidente della sezione Esperienze Visive ed Immersive presso National Geographic). Quest’anno sono 43 i candidati selezionati dalla giuria e provenienti da 25 nazioni differenti.

I

Il concorso presenta otto diverse categorie di premi, tra scatti singoli e storie: Attualità, Natura, Ambiente, Ritratti, Notizie Generali, Progetti a Lungo Termine, Sport, Spot News. Ad aggiudicarsi il prestigioso premio  of the Year 2019 della categoria Spot News, in particolare, è John Moore. La foto vincitrice, difatti, è quella della bambina honduregna che piange davanti alla madre fermata alla frontiera tra e Stati Uniti.

Oltre ai tradizionali, per la sessantaduesima edizione del concorso, l’omonima fondazione ha introdotto il Premio Storia dell’anno ( Story of the Year) che prende in considerazione la sequenza delle immagini che documentano una storia. A vincerlo è PieterTenHoopen, fotografo svedese, nella categoria Spot News grazie al suo scatto sulla carovana di migranti dal Centro America agli USA. Tra i finalisti, i due italiani Marco Gualazzini (in gara per la categoria ambiente) con un reportage sulla crisi umanitaria del bacino del Ciad e Lorenzo Tugnoli con il suo lavoro sulla crisi umanitaria in Yemen (per la categoria Notizie Generali).

Scopri anche:
Street Photo Milano
Liu Bolin e l’arte di scomparire

Informazioni
+39 02 653531
Visita il sito web
Dal: 12/05/2019 al: 02/06/2019
Corso Como
Corso Como, 10 - Milano
Economico
Tutti i giorni dalle ore 10:30 alle ore 19:30
Email
Mappa