Trascendi e sali, Alessandro Bergonzoni all’Elfo Puccini

Evento terminato

La personalissima, esilarante e poetica scrittura di Alessandro Bergonzoni debutta in prima nazionale all’Elfo Puccini, con il suo nuovo spettacolo Trascendi e sali

Grandi novità per la stagione 2017/2018 dell’Elfo PucciniAlessandro Bergonzoni debutta in prima nazionale al teatro di Corso Buenos Aires con il suo nuovo spettacolo Trascendi e sali

“Trascendi e sali” è un consiglio, ma anche un comando. O forse è solo una constatazione dovuta a una esperienza vissuta o un pensiero da sviluppare e racchiudere all’interno di un concetto più complesso.

Alessandro Bergonzoni in tutto il suo percorso artistico, è stato oltre che nei teatri, nei cinema e in radio, anche nelle carceri, nelle corsie degli ospedali, nelle scuole e nelle università, nelle gallerie d’arte e nelle piazze. Bergonzoni è quindi un vero e proprio “sistema artistico, che produce e realizza le sue idee in svariate discipline per poi metabolizzare tutto e ripartire verso altre esperienze. E tutto questo aggiunge un’ulteriore, ovvia, complessità ad un autore che per il suo quindicesimo debutto teatrale non ha rinunciato alla sua matrice comica, mai satirica.

Alessandro Bergonzoni debutta in prima nazionale all'Elfo Puccini con il suo nuovo spettacolo "Trascendi e sali"
Alessandro Bergonzoni debutta in prima nazionale all’Elfo Puccini con il suo nuovo spettacolo “Trascendi e sali”

Dopo spettacoli come Urge e Nessi, arriva finalmente Trascendi e sali. Uno spettacolo dove la rivelazione segue e anticipa la sparizione, dove la comicità non segue obbligatoriamente un ritmo costante e dove a volte le radici artistiche vengono mostrate per essere subito sotterrate di nuovo.

La rappresentazione viene contaminata completamente da quella complessità che ormai contraddistingue un autore, che per il suo quindicesimo debutto teatrale, però non rinuncia alla sua matrice comica, mai satirica.

Trascendi e sali, in scena dal 2 al 13 luglio al Teatro Elfo Puccini, è anche un vettore artistico di tolleranza, ripieno di visioni che cercano di scatenare quelle forze positive esistenti nello spettatore, ma profondamente sopite. Non un salto in avanti, ma di lato, a dimostrazione che a volte per proseguire non è sempre necessario seguire una linea retta. 

Informazioni
+39 0200660606
Visita il sito web
Dal: 02/07/2018 al: 13/07/2018
Porta Venezia
Corso Buenos Aires, 33 - Milano
Economico
Ore 21.00
Mappa