milanodabere.it

Togheter

Evento terminato

Italiana, naturalizzata brasiliana, Lina Bo Bardi è protagonista di una mostra al Triennale Design Museum. Monografica? Antologica? Né l'una né l'altra, piuttosto una reinterpretazione del lavoro dell'architetto modernista attraverso il lavoro dell'artista Madelon Vriesendorp, dei film di Tapio Snellman e delle fotografie di Ioana Marinescu. Ognuno di loro evidenzia il contributo dato da Lina nel campo del progetto, l'attualità delle sue ricerche e l'influenza che ancora oggi riesce a esercitare su artisti e progettisti contemporanei.

La designer sosteneva che un paese costruisce la sua identità sulle fondamenta delle proprie radici. Aveva esplorato il Brasile per assimilarne e capirne la cultura, rispettandone la popolazione. Il viaggio proposto nel palazzo di viale Alemagna esplora il desiderio di Lina Bo Bardi di vedere il popolo brasiliano apprezzare e valorizzare la propria cultura, individuando un valore estetico e poetico negli oggetti artigianali della vita quotidiana, dagli utensili a figure votive, ex-voto, giocattoli e oggetti fatti con la latta.
Informazioni
02 724341
Visita il sito web
Dal: 05/09/2014 al: 05/10/2014
Sempione
Viale Emilio Alemagna, 6 - Milano
n.p.
Da martedì a domenica dalle ore 10.30 alle ore 20.30; giovedì aperto sino alle ore 23
Mappa