milanodabere.it

Terre vulnerabili

Evento terminato

È stata definita una growing exhibition, ovvero una mostra “in continua crescita”. Terre Vulnerabili, allestita all’Hangar Bicocca fino a giugno, è un progetto originale che in sè comprende ben quattro esposizioni.

Voluto dalla direttrice artistica dello spazio, Chiara Bertola, e curato da Andrea Lissoni, si articola lungo un periodo di otto mesi, suddivisi in quattro fasi, come quelle lunari. La prima tappa inaugura ad ottobre, la seconda a gennaio, la successiva a marzo, l’ultima ad aprile. Un nucleo di artisti, tra cui spiccano Ludovica Carbotta, Stefano Arienti, Ackroyd & Harvey, Rä di Martino, Yona Friedman, Mona Hatoum e Hans Op De Beeck, condivide il proprio lavoro, modificandolo o trasformandolo per accordarlo al tutto e realizzando opere significative, site specific o ripensate appositamente per l’occasione.

Tutti gli autori del primo quarto restano anche nel secondo quarto, portandovi un nuovo lavoro o intervenendo sull’opera già esposta. Ad ogni nuova mostra del progetto si aggiungono nuovi contributi, fino all’ultimo quarto, seguendo l’idea di un terreno fertile che germoglia nel tempo.

Informazioni
02 853531764
Dal: 22/10/2010 al: 17/07/2011
Bicocca
Via Chiese, 2 - Milano
n.p.
Da martedì a domenica: dalle ore 11.00 alle 19.00; giovedì: dalle ore 14.30 alle ore 22.00
Mappa