milanodabere.it

Steve McCurry

Evento terminato

Basta il nome per attirare migliaia di appassionati di fotografia: Steve McCurry.

Autore di immagini ormai iconiche, di scatti dai colori vividi capaci di traghettarci in un attimo in India, in Brasile o in Cambogia, McCurry prosegue la sua ricerca iniziata negli anni '70, e la sua attività espositiva.

Lo troviamo protagonista della mostra Oltre lo sguardo, alla Villa Reale di Monza.

Giochi di ombre, Preah Khan, Angkor, Cambodia,1999 ©Steve McCurry

Giochi di ombre, Preah Khan, Angkor, Cambodia,1999 ©Steve McCurry

UNA DIMENSIONE METAFISICA

Con ogni probabilità Oltre lo sguardo, nella monzese Villa Reale, sarà una di quelle mostra dal grande successo di pubblico.

In questa cornice il lavoro del fotoreporter viene presentato in una nuova prospettiva, alla ricerca di una dimensione quasi metafisica dello spazio e dell'umanità.

Presenti i lavori più recenti, ma anche alcune delle sue immagini più conosciute, come il ritratto di Sharbat Gula, la ragazza afghana dagli occhi verdi, apparsa sulla copertina di National Geographic.

Una ricca documentazione e una serie di video costruiti intorno alle sue massime aiutano a svelare le passioni e la tecnica di questo grande fotoreporter.

Un ragazzo seduto su una sedia, Omo Valley, Ethiopia,2013©Steve McCurry

Un ragazzo seduto su una sedia, Omo Valley, Ethiopia,2013©Steve McCurry

UNA CORNICE ALL'ALTEZZA DELLE FOTOGRAFIE

La sfida degli organizzatori dell'esposizione (Civita, SudEst57) e dei curatori (Biba Giacchetti e Peter Bottazzi) era riuscire a far dialogare le 150 immagini di grande formato con gli spazi freschi di restauro dell'incantevole Villa Reale.

L'allestimento ha tenuto in considerazione i dettagli architettonici delle singole sale, le linee di fuga, i riflessi, le decorazioni dei pavimenti, per creare un suggestivo gioco di rimandi tra questi e le fotografie.

Il percorso di visita si apre nel monumentale corridoio degli Appartamenti privati con una sorprendente galleria di ritratti.

Si sviluppa poi nelle sale del Secondo piano nobile, ciascuna delle quali è allestita intorno ad un tema iconografico, con un richiamo alla scenografia teatrale e all'istallazione di arte contemporanea.

Informazioni
Non disponibile
Visita il sito web
Dal: 30/10/2014 al: 06/04/2015
Viale Brianza, 2 - Monza
n.p.
Da martedì a venerdì, dalle ore 10 alle ore 18; sabato, domenica e festivi aperto sino alle ore 19. Lunedì 8 dicembre apertura straordinaria, dalle 10 alle 18
Mappa