milanodabere.it

Seta, oro bla bla bla

Evento terminato

Gli incontri, organizzati dalla casa-museo milanese e dall’Istituto per la Storia dell’Arte Lombarda, analizzano le caratteristiche della produzione tessile milanese nella seconda metà del Quattrocento, approfondendone il valore innovativo e comunicativo sotto il ducato dei Visconti e degli Sforza.

Un ciclo di conferenze che, mettendo in relazione l’arte tessile con altre arti, come la pittura e la musica, si pone l’obiettivo di indagare il clima culturale dell’epoca.

Artigiani, mercanti, banchieri, principi e artisti: i loro profili nelle sete ritrovate è il titolo del primo appuntamento in calendario.

La conferenza è  a cura di Chiara Buss, direttore del Dipartimento di Arti Applicate dell’Istituto per la Storia dell’Arte Lombarda, co-curatore della mostra e autore del progetto La Produzione Serica in Lombardia dal 1400 al 2000/PSL.

Gli appuntamenti proseguono il 27 gennaio con Franca Leverotti, Professore Ordinario di Storia Medievale presso l’Università Bicocca di Milano, il 3 febbraio con Marina Carmignani, storica delle arti tessili, il 10 febbraio con Pietro Cesare Marani, Presidente dell’Ente Raccolta Vinciana e Professore straordinario di Storia dell’Arte Moderna presso il Politecnico di Milano e si concludono il 17 febbraio con Carla Moreni, critico musicale del Sole24Ore.

In allegato il calendario delle conferenze. Mercoledì 20 gennaio alle ore 18.00 prende il via al Museo Poldi Pezzoli un ciclo di cinque conferenze con ingresso gratuito legate alla mostra Seta. Oro. Cremisi. Segreti e tecnologia alla corte dei Visconti e degli Sforza, in corso fino al 21 febbraio 2010.

Informazioni
Dal: 13/01/2010 al: 13/03/2010
Centro
Via Alessandro Manzoni, 12 - Milano
n.p.
.
Mappa