milanodabere.it

Senza Titolo

Evento terminato

L'arte greco romana e lo spirito italiano sono gli spunti a cui si è ispirato Jonathan Monk per le opere esposte alla Lisson Gallery fino a luglio. Nello spazio meneghino, l'artista inglese presenta una serie di busti in jesmonite modellati sul proprio volto e poi parzialmente sfigurati da “colleghi” del calibro di Jannis Kounellis, Pier Paolo Calzolari, Emilio Prini e Gilberto Zorio. Completano il percorso Covered Motorbike, la più grande scultura realizzata da Monk, e The Void, un omaggio all'Ape Piaggio.

Informazioni
02 89050608
Dal: 23/05/2013 al: 19/07/2013
Magenta
Via Bernardino Zenale, 3 - Milano
n.p.
Da lunedì a venerdì: dalle ore 9.30 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00
Mappa