Sarah Moon, Audrey 1998

Sarah Moon: in due mostre, lo stile evanescente della fotografa francese

Due mostre celebrano la fotografa Sarah Moon, famosa per il suo stile evanescente e delicato. Con le sue foto sognanti ha lavorato con Cacharel, Dior e Chanel

Dal 19 settembre al 6 gennaio 2019 Fondazione Sozzani e Armani Silos ospitano due mostre parallele dedicate alla fotografa di moda Sarah Moon, intitolate rispettivamente Time at work  e From one season to another.

Con un percorso artistico iniziato nel 1968, Sarah Moon è stata fondamentale nel rappresentare la donna emancipata e sognante degli anni ’70. Cresciuta tra Inghilterra e Francia, dopo aver lavorato a Parigi come modella, Marielle Warin, originaria di Vernon in Normandia, dove è nata nel 1941, ha iniziato a fotografare nel 1968 col nome d’arte Sarah Moon.

I suoi lavori si distinguono soprattutto per l’assenza della dimensione temporale. Che si tratti dell’inquadratura di un paesaggio urbano, di un volto, del dettaglio di un abito, del gesto di un giocoliere, nelle sue immagini riesce a evidenziare l’evanescenza della bellezza. È stata la prima donna (nel 1972) a firmare un calendario Pirelli. 

Le due mostre – curate dalla stessa autrice – in corso fino al 6 gennaio rispettivamente presso la Fondazione Sozzani e all’Armani Silos offrono una panoramica particolarmente ricca e suggestiva del lavoro di Sarah Moon.

Time at work allestita in 10 Corso Como espone circa 90 scatti di piccolo formato realizzati dal ’95 ad oggi, tra cui una rara selezione di Polaroid. La mostra all’Armani Silos intitolata From one season to another copre invece quattro decenni della sua produzione, dalla metà degli anni Settanta ad oggi. Comprende oltre centosettanta immagini di piccolo e grande formato, a colori e in bianco e nero. E’ la prima esposizione di tali dimensioni e portata dedicata a Sarah Moon in Italia.

Scopri anche:

Generation Paisley al Mudec 

Lo spavento della terra in mostra

Informazioni
Visita il sito web
Dal: 19/09/2018 al: 06/01/2019
P.ta Genova
Corso Como, 10 - Milano
Gratis
Tutti i giorni dalle ore 10.30 alle ore 19.30; mercoledì e giovedì, dalle ore 10.30 alle ore 21.00
Mappa