milanodabere.it

Santa Giovanna dei macelli

Evento terminato

Al Teatro Grassi, dal 28 febbraio al 5 aprile, va in scena Santa Giovanna dei macelli, diretto da Luca Ronconi. Per la prima volta, il regista si accosta a un'opera di Bertolt Brecht. La celebre pièce del drammaturgo tedesco venne rappresentata al Grassi nel 1970, diretta da Giorgio Strehler. La mise-en-scène firmata Ronconi non riprende quella storica versione, ma affronta il testo brechtiano in modo nuovo, con un approccio non convenzionale. Lo spettacolo è una coproduzione Piccolo Teatro di
Milano e The State Academic Maly Theatre of Russia, in collaborazione
con il Centro Sperimentale di Cinematografia – Lombardia.

L'opera, scritta da Brecht tra il 1929 e il 1930, è ambientata tra la Borsa del bestiame e i macelli di Chicago, alla vigilia della Crisi del '29. Pierpont Mauler (Paolo Pierobon), magnate della carne, vuole salvare i suoi affari a spese di operai, allevatori, piccoli risparmiatori, azionisti e concorrenti. Giovanna Dark (Maria Paiato) si batte per la causa, ma si scontra con la dura realtà fino a restarne vittima: viene sfruttata sia da Mauler, che si mostra falsamente amico, sia dall'organizzazione dei Cappelli Neri, che apparentemente lotta contro i soprusi ma si schiera di fatto con i potenti, sia dal sindacato. Saranno i suoi stessi persecutori a santificarla dopo il martirio.

Informazioni
848800304
Visita il sito web
Dal: 28/02/2012 al: 05/04/2012
Centro
Via Rovello, 2 - Milano
n.p.
Martedì e sabato: ore 19.30; mercoledì, giovedì e venerdì: ore 20; domenica: ore 16; lunedì: riposo; mercoledì 14 e 21 marzo: ore 15
Mappa